FilmUP.com > Forum > Cineclassifiche - NOMINATIONS GOLDEN GLOBESSSSSSSSS 2003
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Cineclassifiche > NOMINATIONS GOLDEN GLOBESSSSSSSSS 2003   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore NOMINATIONS GOLDEN GLOBESSSSSSSSS 2003
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 26-12-2003 21:52  
MR. WEINSTEIN. chissà perchè ma lo amo
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
Ondina
ex "Plumett"

Reg.: 24 Apr 2003
Messaggi: 2205
Da: Padova (PD)
Inviato: 26-12-2003 22:27  
quote:
In data 2003-12-26 21:11, badlands scrive:
un film costruito a tavolino per vincere


esatto.un po' la stessa impressione che mi danno alcuni film di Spielberg....
_________________

  Visualizza il profilo di Ondina  Invia un messaggio privato a Ondina    Rispondi riportando il messaggio originario
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 26-12-2003 22:32  
quote:
In data 2003-12-26 22:27, Ondina scrive:
quote:
In data 2003-12-26 21:11, badlands scrive:
un film costruito a tavolino per vincere


esatto.un po' la stessa impressione che mi danno alcuni film di Spielberg....




beh non crederete mica che certi registi facciano film unicamente per vincere l'oscar?
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
Ondina
ex "Plumett"

Reg.: 24 Apr 2003
Messaggi: 2205
Da: Padova (PD)
Inviato: 26-12-2003 22:37  
quote:
In data 2003-12-26 22:32, NancyBoy scrive:
quote:
In data 2003-12-26 22:27, Ondina scrive:
quote:
In data 2003-12-26 21:11, badlands scrive:
un film costruito a tavolino per vincere


esatto.un po' la stessa impressione che mi danno alcuni film di Spielberg....




beh non crederete mica che certi registi facciano film unicamente per vincere l'oscar?



mah,ti dico,io ho spesso questa forte impressione...
_________________

  Visualizza il profilo di Ondina  Invia un messaggio privato a Ondina    Rispondi riportando il messaggio originario
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 26-12-2003 22:40  
dai su non esiste. L'oscar è un grande piacere si, ma fare un film con unico fine la statuetta d'oro no eh.
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 27-12-2003 10:50  
quote:
In data 2003-12-26 22:32, NancyBoy scrive:
quote:
In data 2003-12-26 22:27, Ondina scrive:
quote:
In data 2003-12-26 21:11, badlands scrive:
un film costruito a tavolino per vincere


esatto.un po' la stessa impressione che mi danno alcuni film di Spielberg....




beh non crederete mica che certi registi facciano film unicamente per vincere l'oscar?



certi registi forse no(forse l'unico è lasse hallstrohm),ma certi produttori oviamente si.la miramax ha questa concezione,e chicago è fatto con quell'intento,così come shipping news o chocolat o le regole della casa del sidro,e lo steso frida.gli intenti speso on assai chiari.
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
naly01

Reg.: 26 Nov 2001
Messaggi: 2248
Da: Rignano Sull'Arno (FI)
Inviato: 27-12-2003 15:40  
Non per trasformare questo topic in una discussione Blanchett-Paltrow, ma francamente non si possono proprio paragonare.
La Blanchett è una delle più brave attrici in circolazione, se non la più brava. E' fenomenale, è dotata di un'intensità e di un talento davvero rari, uniti ad una grande versatilità e, soprattutto, camaleontismo. Sa essere chiunque. Una regina come una giornalista. Una casalinga come una chiromante. E, come se non bastasse, è anche abbastanza brava nello scegliere i film (ovvio, mica tutti possono essere capolavori).
Il suo ruolo in Elizabeth è forse, a tutt'oggi, il suo migliore e assolutamente da Oscar. Per questo sono convinta che quest'anno dovrebbe vincere la statuetta: perché con Veronica Guerin ha trovato un ruolo, e una perfomance, assolutamente degne di Elizabeth. Non che le altre interpretazioni siano da meno, certo, ma queste 2 sono assolutamente REALISTICHE e INTENSE. (e una nota di merito alla sua Charlotte Gray).
Gwyneth Plaltrow è, al contrario, una delle più sopravalutate attrici d'oggi, se non la più sopravalutata. Sliding Doors e Shakespeare in love sono gli unici due punti di luce, in termine di successo mediamente meritato, in una carriera che conta film come Amore a prima svista, Bounce, Duets a Una hostess tra le nuvole. Ma per carità! Non è un'attrice orribile, non sfigura nei film e con la parte giusta (vedi Shakespeare in love) può addirittura trovarsi tra le mani un'Oscar. Ma qualsiasi parte faccia, non riesce mai a cambiare, né fisicamente né emotivamente. E' sempre uguale. Sempre con quei due occhi da cane bastonato. E' un'attrice assolutamente noiosa che può permettersi solo parti da donna infelice (e, se ben diretta, può addirittura arrivare ad un livello di recitazione quasi buono: I tenenbaum). In definitiva, non è la più orribile delle attrici, perché se la sa cavare, ma è sicuramente modestissima (come ha ben detto Badlands, monocorde) e incapace di dare forti emozioni, come invece sa fare egregiamente la Blanchett. Che sta costruendo una carriera assolutamente perfetta.


Almeno io la penso così. Ognuno ha la sua opinione!
_________________
Sono impossibile da dimenticare
e difficile da ricordare.


IOMA 2007

  Visualizza il profilo di naly01  Invia un messaggio privato a naly01  Email naly01  Vai al sito web di naly01     Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 27-12-2003 17:41  
concordo in pieno,non c'è proprio gara.ma la blanchett non è secondo me la migliore oggi.in vetta io vedo julianne moore,poi kidman e infine lei.la carriera di cate ha il difetto fondamentale,finora,di non comprendere una vera grande prova(anche se elizabeth in fondo lo è,ma già vista).chessò,la kidman ha moulin rouge,la moore ha lontano dal paradiso,la swank ha boys don't cry e via dicendo.lei ancora manca in questo.e oltretutto finisce in film,non so,un po' discutibili,come heaven,davvero imbarazzante,o questo veronica guerin,in cui non è certo diretta da un regista di attori.ma resta comunque ottima,specie in prospettiva.ah,e pure shipping news era invedibile,secondo me.
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 27-12-2003 19:10  
parlando di attrici contro attrici, ho appena rivisto CHICAGO. e mi pento di aver votato la Kidman l'anno scorso agli IOMA. l'anno scorso ero indecisissimo tra kidman e renee, alla fine avevo votato kidman, ma rivedendo chicago in lingua originale la zellwegger è stata veramente ottima (una delle attrici migliori in circolazione). aspetto di vedere the hours in lingua originale cmq...
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 27-12-2003 19:27  
la theron nominata???bha cmq monster se arrivera qui in italia e sopratutto qua a sanremo (nn ci credo)lo andro a vedere solo x la ricci...
_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
gbgbgb

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 1888
Da: na (NA)
Inviato: 28-12-2003 12:25  
la kidman in originale è ancora meglio e batte la zellwegger(brava ma discontinua in chicago) di gran lunga!
_________________
Amo Shakespeare,Marilyn,B.Wilder,laLoren,DeSica e MichellePfeiffer...

  Visualizza il profilo di gbgbgb  Invia un messaggio privato a gbgbgb    Rispondi riportando il messaggio originario
naly01

Reg.: 26 Nov 2001
Messaggi: 2248
Da: Rignano Sull'Arno (FI)
Inviato: 29-12-2003 16:37  
quote:
In data 2003-12-27 19:10, NancyBoy scrive:
parlando di attrici contro attrici, ho appena rivisto CHICAGO. e mi pento di aver votato la Kidman l'anno scorso agli IOMA. l'anno scorso ero indecisissimo tra kidman e renee, alla fine avevo votato kidman, ma rivedendo chicago in lingua originale la zellwegger è stata veramente ottima (una delle attrici migliori in circolazione). aspetto di vedere the hours in lingua originale cmq...




Non so davvero perché, ma ancor oggi la Roxy Hart di Renée Zellweger non mi convince pienamente. E davvero non so spiegarmi il perché. Forse è poco incisiva, poco intensa, imbabolata..o forse è perché la Zeta Jones trascina con sé tutto il film grazie ad un ruolo e un'interpretazione sinceramente superiore, con una grinta, un carisma, una voce, che fanno sbiadire l'esile (fisicamente e vocalmente) Zellweger (e non mi piace ammetterlo...adoro la Renée di Il diario di Bridget Jones e Betty Love). Chissà.

E ripensando a The Hours (che anch'io aspetto di vedere in originale), sono arrivata alla conclusione che delle 3 grandi interpretazioni la mia preferita è quella di Julianne Moore. Sarà che ho sempre adorato quest'attrice, ma francamente la profondità che esprime nel ruolo di Laura è leggermente superiore all'intensa Virginia Woolf di Nicole. Poi certo, sempre di meravigliose interpretazioni si parla.

Ha preso una piega davvero interessante questa discussione...sarebbe interessante spostarla in un topic tutto suo.

_________________
Sono impossibile da dimenticare
e difficile da ricordare.


IOMA 2007

  Visualizza il profilo di naly01  Invia un messaggio privato a naly01  Email naly01  Vai al sito web di naly01     Rispondi riportando il messaggio originario
naly01

Reg.: 26 Nov 2001
Messaggi: 2248
Da: Rignano Sull'Arno (FI)
Inviato: 29-12-2003 16:37  
quote:
In data 2003-12-27 17:41, badlands scrive:
concordo in pieno,non c'è proprio gara.ma la blanchett non è secondo me la migliore oggi.in vetta io vedo julianne moore,poi kidman e infine lei.la carriera di cate ha il difetto fondamentale,finora,di non comprendere una vera grande prova(anche se elizabeth in fondo lo è,ma già vista).chessò,la kidman ha moulin rouge,la moore ha lontano dal paradiso,la swank ha boys don't cry e via dicendo.lei ancora manca in questo.e oltretutto finisce in film,non so,un po' discutibili,come heaven,davvero imbarazzante,o questo veronica guerin,in cui non è certo diretta da un regista di attori.ma resta comunque ottima,specie in prospettiva.ah,e pure shipping news era invedibile,secondo me.
ciao!



Stessi gusti, ordine diverso. La mia "classifica" vede in vetta la Blanchett e ultima la Kidman. Direi che sono tutte e tre grandi attrici, e l'hanno ben dimostrato, chi più, chi meno. La scelta tra Blanchett e Moore è davvero difficile, e infatti fino a poco tempo fa non sapevo decidermi. Poi mi sono innamorata del camaleontismo, anche in senso fisico, di Cate. Vederla in The Gift e poi in The Shipping News, in Il talento di Mr. Ripley e poi Il Signore degli anelli, in Bandits e poi Charlotte Gray...che attrice! Sempre intensa, sempre DIVERSA, sempre così calata nel personaggio. La vera grande prova l'ha data, ed è proprio Elizabeth (che vuol dire "già vista"?), se non Veronica Guerin. Ma l'ho adorata anche in Charlotte Gray, un personaggio difficile che lei ha reso migliore, in The Gift, dov'è assolutamente credibile e realistica, e in Bandits, dove ha dimostrato di essere un'attrice completa con del talento anche per la commedia. La sua capacità nel dare realismo al personaggio e il talento che ha nel poter ritrarre qualsiasi personaggio, sono sicuramente superiori alla Kidman. Ultimamente poi sta nettamente migliorando nella scelta dei progetti: The Missing sarà sicuramente una grande interpretazione, in The Aviator sarà Katherine Hepburn (!) diretta da Scorsese e in The life Acquatic verrà diretta da Wes Anderson. E poi non bisogna confondere film brutti con interpretazioni brutte. Lei è sempre impeccabile, anche se recita in Il talento di Mr. Ripley o in The Shipping News (che è più un film della Moore che della Blanchett). La Kidman invece ha sempre dato il meglio di sé quando diretta da grandi - e molto diversi tra loro- registi o se interprete di grandi copioni (Da morire, Eyes Wide Shut, Moulin Rouge, The Others, The Hours, Dogville). Non che negli altri film sia mediocre, sia mai, è sempre di un buon livello, ma è spesso aiutata dal progetto che sceglie, e infatti le sue migliori interpretazioni, almeno secondo me questo è chiaro, corrispondono quasi sempre ai suoi migliori film. E, se proprio devo trovare qualcosina che la rende meno "ottima" delle altre, è una certa e lontana somiglianza nella tecnica di recitazione che assume per i suoi personaggi...nel senso che, per fare un esempio, lo sguardo triste e depresso di Virginia Woolf è simile a quello di Isabelle o Grace di Dogville. Un mero fatto di espressioni. La Blanchett invece è ancor più camaleontica in questo. Questo proprio per trovare l'ago nel pagliaio...un'altra differenza: trovo che la Kidman sia un'attrice che STA crescendo. Che più va avanti e più è brava...la Blanchett (e la Moore) invece era già ottima agli inizi. Poi è chiaro che anche lei sta crescendo, ma sono più sfumature, aggiustamenti, che un vero salto di bravura. Infine, tra tutte queste attrici, la Kidman è sicuramente (diventata) la migliore nella scelta delle pellicole. Cate Blanchett e Julianne Moore invece sono ancora discontinue in questo. Tra l'altro non so neanche se paragonarle, l'età e il numero di film incidono a mio parere (per esempio, non si possono paragonare la 43enne Moore e la 28enne Winslet..!!). Ma credo che entrambe siano ottime attrici, e la (leggera) "superiorità" della Blanchett è solo una questione di semplice preferenza. Adoro così tanto la Moore, che quasi mi sentirei di inserirla nei classici....sarà presto forse, ma ha dato così tante bellissime interpretazioni...Safe, Fine di una Storia, LONTANO DAL PARADISO per le parti da protagonista, Boogie Nights, Il grande Lebowski, MAGNOLIA e The Hours per le altre. Ma la lista è lunga e nel suo caso c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Certo, anche lei ha fatto cose abbastanza imbarazzanti....Nine Months, Hannibal, Evolution, lo stesso The Shipping News...ma, come la Blanchett, anche lei è sempre splendida. Non vedo l'ora di vederla nella commedia Laws of attraction, ma anche lei ha innumerevoli altri progetti (The Forgotten, Freedomland di Winterbottom). Ripeto, la differenza, tra loro due, forse neanche c'è. Mentre sono molto decisa se entra in ballo la Kidman. Cmq....tutte ottime.

Baci!
_________________
Sono impossibile da dimenticare
e difficile da ricordare.


IOMA 2007

  Visualizza il profilo di naly01  Invia un messaggio privato a naly01  Email naly01  Vai al sito web di naly01     Rispondi riportando il messaggio originario
Leonardo

Reg.: 26 Mar 2002
Messaggi: 2398
Da: Capri (NA)
Inviato: 30-12-2003 12:49  
molto daccordo con naly01 anche se credo che i migliori copioni della kidman siano dovuti più al fatto che in genere vengono offerti prima a lei e poi alla Blanchett (parlo un po' per esagerazione) per questione di box-office e glamour.
Comunque trovo che la Blanchet sia superiore e in Charlotte Gray è talmente brava che proprio non mi spiego come sia passata quasi inosservata (è vero che il film non era eccezionale ma lo stesso si può dire per l'orrendo monster's ball)

  Visualizza il profilo di Leonardo  Invia un messaggio privato a Leonardo    Rispondi riportando il messaggio originario
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 30-12-2003 13:21  
quote:
In data 2003-12-30 12:49, Leonardo scrive:
molto daccordo con naly01 anche se credo che i migliori copioni della kidman siano dovuti più al fatto che in genere vengono offerti prima a lei e poi alla Blanchett (parlo un po' per esagerazione) per questione di box-office e glamour.
Comunque trovo che la Blanchet sia superiore e in Charlotte Gray è talmente brava che proprio non mi spiego come sia passata quasi inosservata (è vero che il film non era eccezionale ma lo stesso si può dire per l'orrendo monster's ball)



la Berry in Monsters Ball è stata incredibile. e non dite poi che satine è stata derubata. erano almeno pari, così come la spacek.
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.123103 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: