FilmUP.com > Forum > Animazione & Fumetti - Cartoni animati di ieri e oggi a confronto
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Animazione & Fumetti > Cartoni animati di ieri e oggi a confronto   
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore Cartoni animati di ieri e oggi a confronto
Calpurnia

Reg.: 08 Apr 2008
Messaggi: 317
Da: Roma (RM)
Inviato: 02-07-2008 17:27  
Secondo voi cosa è cambiato nelle tematiche dei cartoni animati da ieri a oggi?




_________________
La sostanza degli ambiziosi è l'ombra di un sogno.
Un sogno non è che un'ombra.
Davvero e l'ambizione la ritengo di natura così aerea e leggera da essere soltanto l'ombra di un'ombra.

  Visualizza il profilo di Calpurnia  Invia un messaggio privato a Calpurnia    Rispondi riportando il messaggio originario
Kubrick5


Reg.: 19 Apr 2006
Messaggi: 5694
Da: San Zeno (BS)
Inviato: 02-07-2008 17:48  
Le tematiche
_________________
Anche la follia merita i suoi applausi

  Visualizza il profilo di Kubrick5  Invia un messaggio privato a Kubrick5    Rispondi riportando il messaggio originario
Deeproad

Reg.: 08 Lug 2002
Messaggi: 25368
Da: Capocity (CA)
Inviato: 02-07-2008 18:27  
quote:
In data 2008-07-02 17:27, Calpurnia scrive:
Secondo voi cosa è cambiato nelle tematiche dei cartoni animati da ieri a oggi?



Prima dicci cosa è cambiato secondo te.
_________________
Le opinioni espresse da questo utente non riflettono necessariamente la loro immagine allo specchio.

  Visualizza il profilo di Deeproad  Invia un messaggio privato a Deeproad  Vai al sito web di Deeproad    Rispondi riportando il messaggio originario
Mizar81

Reg.: 29 Ott 2004
Messaggi: 8463
Da: Latisana (UD)
Inviato: 02-07-2008 19:10  
nooooo, troppo lungo da pensare... non ho tempo, al massimo rispondo a voi.
_________________

Agitandosi in una terra dove la luce della Luna ghiaccia, comincia un'era di distruzione e rinascita...

  Visualizza il profilo di Mizar81  Invia un messaggio privato a Mizar81  Vai al sito web di Mizar81    Rispondi riportando il messaggio originario
utopia


Reg.: 29 Mag 2004
Messaggi: 14557
Da: Smaramaust (NA)
Inviato: 02-07-2008 21:54  
Gli interessi dei bambini.
_________________
Tutto dipende da dove vuoi andare... Non importa che strada prendi!

Happiness only real when shared.

  Visualizza il profilo di utopia  Invia un messaggio privato a utopia  Vai al sito web di utopia    Rispondi riportando il messaggio originario
mulaky

Reg.: 09 Lug 2002
Messaggi: 32104
Da: Catania (CT)
Inviato: 03-07-2008 09:19  
il fatto che i bravi disegnatori sono tutti morti (vedi vecchia guardia della disney)
_________________
What you fear in the night in the day comes to call anyway

Well darling if the shit came out then, I suppose that the shit went in

(A.D.)

  Visualizza il profilo di mulaky  Invia un messaggio privato a mulaky    Rispondi riportando il messaggio originario
Kubrick5


Reg.: 19 Apr 2006
Messaggi: 5694
Da: San Zeno (BS)
Inviato: 03-07-2008 09:36  
quote:
In data 2008-07-02 17:27, Calpurnia scrive:
Secondo voi cosa è cambiato nelle tematiche dei cartoni animati da ieri a oggi?

Molto è cambiato.... Siamo passati da Ken Shiro alle Bratz....

I cartoni cambiano perchè tutte le generazioni sono diverse tra loro. Il cambiamento generazionale impone anche un cambiamento della società, dai vestiti ai modi di fare ai cartoon stessi.
_________________
Anche la follia merita i suoi applausi

  Visualizza il profilo di Kubrick5  Invia un messaggio privato a Kubrick5    Rispondi riportando il messaggio originario
Maredentro

Reg.: 16 Apr 2011
Messaggi: 18
Da: Torino (TO)
Inviato: 16-04-2011 23:56  
quote:
In data 2008-07-03 09:19, mulaky scrive:
il fatto che i bravi disegnatori sono tutti morti (vedi vecchia guardia della disney)



Non mi sembra il grande hayao Miyazaki è vivo,nonostante in Giappone se la vedano male con la Ghibli.

  Visualizza il profilo di Maredentro  Invia un messaggio privato a Maredentro    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 17-04-2011 00:24  
ma poi sfido chiunque a dire che, per fare un esempio recente, Cattivissimo me sia disegnato male.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Janet13
ex "vinegar"


Reg.: 23 Ott 2005
Messaggi: 15804
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 17-04-2011 16:50  
Secondo me non è una questione di disegni ma di ingenuità delle tematiche.
Prima il cattivo era condannato, era qualcosa di moralmente inaccettabile, adesso è visto come parte della società, qualcosa con cui convivere. Oppure, come nel caso citato di Cattivissimo me, ne è direttamente l'eroe.
Nei film d'animazione di matrice occidentale per lo meno avviene questo. Poi si rivolgono molto di più ad un pubblico più grande e si permettono determinati giochi e riferimenti che sono compresi, più che dai bambini, dagli adulti. Più che puntare ad un messaggio morale sono per divertimento e sono più "film".

I cartoni animati in serie invece raramente li seguo.
_________________
"Mi scusi ma... non m'ha già visto in qualche posto?"
"Ricordo il nome ma non la faccia"

  Visualizza il profilo di Janet13  Invia un messaggio privato a Janet13    Rispondi riportando il messaggio originario
Jerry88

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2130
Da: L'Aquila (AQ)
Inviato: 18-04-2011 01:51  
Di differente c'è che adesso i film hanno già sperimentato il successo delle imitazioni della filosofia, così non ha più senso uno schema fatto apposta per tematiche semplici quando quelle apparentemente complesse hanno sempre avuto la stessa mancanza di sintesi, che è il minimo che occorre per fare uno straccio di rappresentazione, e di un qualsiasi criterio, quindi la differenza ormai è solo grafica, l'atteggiamento è uguale, ed era ora che ci si accorgesse che erano la stessa cosa, così possono usare differenti mezzi per lo stesso scopo, e magari pure arrivare a capire qual è.
_________________
Questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavaggio del cervello, questo non è un lavag

  Visualizza il profilo di Jerry88  Invia un messaggio privato a Jerry88    Rispondi riportando il messaggio originario
Maredentro

Reg.: 16 Apr 2011
Messaggi: 18
Da: Torino (TO)
Inviato: 19-04-2011 09:40  
Io un pò più di complessità ce la vedo,e forse questo perché la società odierna è più complessa,più aperta a varie interpretazioni.Io parlando di film d'animazione,(non serie che seguo,ma il discorso è diverso perché io vedo quelle sottotitolate che qui non vengono tradotte e che a mio avviso sono le più belle)trovo che oramai essendo spesso parodie sono un pò più complicatine e non sempre vanno bene per i bimbi,che non colgono certi aspetti.Parlando poi di Oriente io adoro la Ghibli,e i lavori di Miyazaki,ma anche quelli non sono tutti per bambini.La città incantata è bello spesso,tra l'altro il mio preferito,troppo denso della loro cultura,dei loro spiriti,delle loro credenze.La grafica è sicuramente cambiata condivido ma non per arrivare allo stesso scopo di una volta.

  Visualizza il profilo di Maredentro  Invia un messaggio privato a Maredentro    Rispondi riportando il messaggio originario
ELLY2011

Reg.: 21 Apr 2011
Messaggi: 108
Da: Portogruaro (VE)
Inviato: 23-04-2011 10:20  
Innanzitutto è cambiata la grafica e questo è un aspetto positivo.

Se guardiamo le tematiche bisogna tener conto di due cose molto importanti:
- la differenza tra Disney e Giappone;
- oggi la realtà è nettamente cambiata da i primi cartoni e anime;

La Disney mi piaceva molto di più quando Disney era ancora vivo: ha fatto dei cartoni animati che hanno contribuito molto alla tecnica, allo sperimentalismo, all'evoluzione e sono dei veri e propri capolavori (Biancaneve, Alice nel paese delle meraviglie, Dumbo,..). Oggi la Disney fa dei cartoni buoni ma non hanno lo stesso valore di quelli vecchi. Poi ora la disney si è allargata anche a film per bambini, ragazzi e formato famiglia ma questo è un altro discorso.
Il Giappone invece anche se il tempo è passato registi come Otomo continuano a fare film capolavori basta vedere un anime del passato AKIRA e uno del presente STEAMBOY.
Una cosa che però ho notato è che una volta gli anime puntavano più sui robot, storie adolescenziali, supereroi invece ora si punta sulla fantasia della trasformazione, mondi paralleli, alieni o creature fantastiche.

  Visualizza il profilo di ELLY2011  Invia un messaggio privato a ELLY2011  Email ELLY2011     Rispondi riportando il messaggio originario
Marcos

Reg.: 10 Lug 2003
Messaggi: 3463
Da: Tarquinia (VT)
Inviato: 05-05-2011 16:18  
Secondo me, sono buoni solo i cartoni dell'altroieri, cioè quelli antecedenti all'arrivo di Canale 5 e delle sigle di Cristina d'Avena!

Marcos
_________________
Salve, sono Marcos.

  Visualizza il profilo di Marcos  Invia un messaggio privato a Marcos    Rispondi riportando il messaggio originario
Marcos

Reg.: 10 Lug 2003
Messaggi: 3463
Da: Tarquinia (VT)
Inviato: 05-05-2011 16:21  
quote:
In data 2011-04-23 10:20, ELLY2011 scrive:
Innanzitutto è cambiata la grafica e questo è un aspetto positivo.

Se guardiamo le tematiche bisogna tener conto di due cose molto importanti:
- la differenza tra Disney e Giappone;
- oggi la realtà è nettamente cambiata da i primi cartoni e anime;

La Disney mi piaceva molto di più quando Disney era ancora vivo: ha fatto dei cartoni animati che hanno contribuito molto alla tecnica, allo sperimentalismo, all'evoluzione e sono dei veri e propri capolavori (Biancaneve, Alice nel paese delle meraviglie, Dumbo,..). Oggi la Disney fa dei cartoni buoni ma non hanno lo stesso valore di quelli vecchi. Poi ora la disney si è allargata anche a film per bambini, ragazzi e formato famiglia ma questo è un altro discorso.
Il Giappone invece anche se il tempo è passato registi come Otomo continuano a fare film capolavori basta vedere un anime del passato AKIRA e uno del presente STEAMBOY.
Una cosa che però ho notato è che una volta gli anime puntavano più sui robot, storie adolescenziali, supereroi invece ora si punta sulla fantasia della trasformazione, mondi paralleli, alieni o creature fantastiche.



Quoto. E se penso che "Il re Leone" Disney ricorda il "Kimba leone bianco" di Osamu Tezuka, che a sua volta si ispirava, ma in maniera intelligente, a "Bambi", mi si stringe il cuore...Altro che "Akuna Matata", "Tutta Copiata", direi!

Marcos
_________________
Salve, sono Marcos.

  Visualizza il profilo di Marcos  Invia un messaggio privato a Marcos    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
0.122719 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: