FilmUP.com > Forum > Mercatino - Il mondo dell'usato delle vhs
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Mercatino > Il mondo dell'usato delle vhs   
Autore Il mondo dell'usato delle vhs
gilles

Reg.: 07 Nov 2005
Messaggi: 18
Da: Troia (FG)
Inviato: 11-11-2005 10:19  
Ciao a tutti, mi sto rendendo conto in questi giorni che c'è un mercato ad esaurimento della vendita delle vhs; ovviamente la mia riflessione è dovuta anche al fatto che io sono uno dei tanti che vuole vendere alcune (non tutte) delle proprie vhs.
Ebbene, qualche giorno fa mi sono recato da blockbuster e onestamente nel momento in cui mi hanno comunicato il prezzo (standard) dei titoli che volevo vendere mi sono accorto che sono dei ladri, perchè acquistano a 0.50 euro per poi rivendere a 4.50 euro (prezzo medio) senza considerare i titoli, il valore dei film, isomma un modo di ascquistare irriguardoso.
Oggi c'è la corsa a vendere le vhs (per disfarsene), domani molti di queste vhs diventeranno titoli introvabili e il loro prezzo, come per tutte le cose che prima o poi diventano rare, salirà vertiginosamente.
Consideriamo che molti titoli su vhs non verranno riportati su dvd, proprio per la cultura sbagliata con la quale si muovono i blockbuster e simili (anche i privati).
Perchè non iniziamo noi, "cultori del cinema" ad avere un pò più di accortezza nel valutare i film su vhs senza lasciarci prendere dalla moda del compra (già fatto) e getta (lo stiamo facendo)?
Buona giornata a tutti.

[ Questo messaggio è stato modificato da: gilles il 11-11-2005 alle 10:24 ]

  Visualizza il profilo di gilles  Invia un messaggio privato a gilles    Rispondi riportando il messaggio originario
Nightflier

Reg.: 31 Ott 2005
Messaggi: 454
Da: Milano (MI)
Inviato: 12-11-2005 13:36  
Io so che ho delle vhs che hanno 20 anni e ancora si vedono perfettamente,non posso dire la stessa cosa per i dvd,vedremo già su alcuni titoli Cecchi Gori in dvd ho qualche riserva stanno comparendo strani aloni sospetti.

  Visualizza il profilo di Nightflier  Invia un messaggio privato a Nightflier    Rispondi riportando il messaggio originario
gilles

Reg.: 07 Nov 2005
Messaggi: 18
Da: Troia (FG)
Inviato: 14-11-2005 15:40  
Ti dirò di più, se ci fai caso ci sono titoli, di rilievo artistico, che sono stati venduti su vhs ma che non sono stati riportati su dvd, questi titoli hanno un valore commerciale notevole. Oggi.
Questo accadrà secondo me anche per quei titoli che oggi vengono "gettati" in pasto a chi forse ha capito come funziona il mercato. Domani quando non ce ne saranno più sul mercato verranno riproposti a prezzi notevoli.
E' la legge di un mercato che non tiene conto del valore artistico del film.
Analogo discorso lo si può applicare alla musica. (questo però è un altro capitolo).

[ Questo messaggio è stato modificato da: gilles il 14-11-2005 alle 15:41 ]

  Visualizza il profilo di gilles  Invia un messaggio privato a gilles    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 14-11-2005 21:55  
ma guarda,concordo solo in parte.io sono un collezionista,ho oltre 2000 vhs,e di queste buona parte avute oggi che come dici tu tutti stanno regalando le proprie vhs.e così mi son ritrovato a prezzi ridicoli,spesso meno di un euro,tutti i film di rossellini e de sica,molti gialli italiani anni 70,tutti i film di katherine hepburn e spencer tracy. di tutto un po' insomma.credo di avere molte vhs di un certo valore,ma non sono sicurissimo che domani possano valere davvero molto.intanto perchè,vuoi o non vuoi,si rovinano i nastri,poi perchè,anche se lentamente,il grosso verrà comunque riverstato su dvd,ormai ci sono centinaia di nuove uscite al mese,e salvo rari casi penso che tutto si troverà su disco.
pensando poi al paragone coi vinili,è vero che alcuni hanno bei prezzi,ma sono rarità,la maggior parte,almeno per quel poco che posso vedere,li trovi in tutte le fiere di paese a 5 o 10 euro,sicchè credo che andrebbe un po' ridimensionato il mito del vinile rarissimo e di gran valore.
concrdo sul fatto che,direi ovviamente,il valore economico non diepnde,ne dipenderà,dalla qualità artistica del film,ma solo dalla sua rarità.se penso ai titoli più ricercati che ho io,non mi viene nulla in mente di chissà quale qualità(il bestione,una lucertola con la pelle di donna, o il cofanetto degli ammutinati del bounty),e di certo è difficile sapere oggi cosa può valere domani.penso ad esempio a ciò che fino a poco fa erano le vhs più vendute e ai prezzi più alti,le ex nolo della disney.da quando questa casa ha iniziato a rieditare molto in dvd,i prezzi son letteralmente crollati,ciò che ieri trovavo a 15-20 euro,oggi lo puoi avere a 3(le uniche che resistono a bei prezzi sono le "serie oro").io continuo a cercare semre vhs,anche in grandi blocchi,perchè mi piacciono e mi permettono di avere praticamente tutto il cinema che possa avere un valore,ma solo a prezzi validi,non certo a 8 o 10 o più euro che al momento non sono certo proponibili.raramente prendo dvd,solo se hanno notevoli extra o se si tratta di film che in vhs proprio non trovo(ad esempio ho preso il figlio di giuda con uno strepitoso lancaster),per il resto mi tengo le vhs,vedere si vedono,sentire si sentono,e mi costano un decimo di un dvd.ma è ovvio che non tutti la vedono così.
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
gilles

Reg.: 07 Nov 2005
Messaggi: 18
Da: Troia (FG)
Inviato: 15-11-2005 10:13  
Il discorso della durata "tecnica" del supporti vhs ha sicuramente una sua logica, però ti faccio una domanda; molti film che ci sono su vhs, vedi quelli di spencer tracy, credi verranno riportati su dvd TUTTI?
Secondo me quelli più conosciuti.
Il mercato si sviluppa sul "più conosciuto" non sul "colmare le lacune dell'ignoranza". Ecco quindi che quando il livello di conoscenza comincia a lievitare (forse qui ci vuole del tempo) e con la conoscenza anche la capacità critica, solo allora scatta la reazione nel ricercare intelligentemente.
Basta guardarsi indietro per accorgersi che con l'immissione delle vhs sul mercato avvenne analoga cosa.
La proposta potrebbe essere quella di divulgare le proprie conoscenze (di ogniuno), per creare una banca dati accessibile a tutti, indirettamente per si potrà concretamente tracciare il profilo di una attore con quello che è il materiale filmografico che c'è e non solo su quello che si può acquistare.
Faccio un esempio: la filmografioa di Jack Lemmon è ampia, in commercio c'è meno della metà e non sono sicuramente i migliori. Forse molti privati hanno materiale registrato in tv e questo aumenta i titoli realmente usufruibili direi titoli reali e non solo sulla carta. Aumentare la capacità critica aiuta a saper scegliere e soprattutto a saper apprezzare il bello senza confonderlo con il "torbido".

  Visualizza il profilo di gilles  Invia un messaggio privato a gilles    Rispondi riportando il messaggio originario
TINTOBRASS

Reg.: 25 Giu 2002
Messaggi: 5081
Da: Roma (RM)
Inviato: 15-11-2005 13:38  
Il valore di ogni singola vhs non è dato tanto dal fatto che il film in questione è stato successivamente editato in dvd, quanto dall'edizione. Io posseggo copie editate negli anni '80 da Cvr, Ricordi-De Laurentiis, Creazioni, Domovideo, Impact video, Azzurra, Titanus, Pantmedia... e me le tengo ben strette! Qualcuno mi ha anche fatto offerte considerevoli, ma non ho ceduto. Blockbuster appiattisce tutto, come se tutte le vhs avessero lo stesso valore. I collezionisti pagano fior di quattrini per assicurarsi un pezzo raro e questi te lo acquistano per 50 centesimi (per poi rivendere a 4.50 massimo)... non capiscono un cazzo!

[ Questo messaggio è stato modificato da: TINTOBRASS il 15-11-2005 alle 13:42 ]

  Visualizza il profilo di TINTOBRASS  Invia un messaggio privato a TINTOBRASS    Rispondi riportando il messaggio originario
gilles

Reg.: 07 Nov 2005
Messaggi: 18
Da: Troia (FG)
Inviato: 15-11-2005 13:43  
E quindi? La differenza in cosa consiste? Le diverse edizioni da cosa sono caratterizzate?

  Visualizza il profilo di gilles  Invia un messaggio privato a gilles    Rispondi riportando il messaggio originario
TINTOBRASS

Reg.: 25 Giu 2002
Messaggi: 5081
Da: Roma (RM)
Inviato: 15-11-2005 13:55  
quote:
In data 2005-11-15 13:43, gilles scrive:
E quindi? La differenza in cosa consiste? Le diverse edizioni da cosa sono caratterizzate?



Tutto dipende dalla reperibilità della vhs in quella precisa edizione...
_________________
"La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età" (Proust)


Il sito della mia personalissima rivoluzione: http://www.vueling.com

  Visualizza il profilo di TINTOBRASS  Invia un messaggio privato a TINTOBRASS    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 15-11-2005 19:24  
tinto ha ovviamente ragione e anche io come lui mai mi priverò di quelle edizioni che accennava(e pure le mitel!).certo,poi se uno guarda dal di fuori,come collezionismo,è abbastanza sciocco,perchè in fondo se ne fotte ampiamente del film in se,ma basa quasi tutto sulla rarità dell'edizione.esempio,1997 fuga ecc ecc.fino a pochi anni fa,se avevi l'edizione della ricordi,o peggio di cecchi gori,ti ridevano in faccia,se avevi la domovideo,con la custodia originale gommata (altro particolare assai fondamentale),ti offrivano anche 30 euro.al di la della qualità del film in se.questo per spiegare un po' il perchè delle diverse valutazioni,semplicemente perchè di edizioni della ricordi da vendita ne hanno messe sul mercato,chessò,100mila,di edizioni domovideo da noleggio molte meno,diciamo 5 mila,ecco che il film diventa di valore.in pratica,meno ce ne sono,più valgono,e spesso,quindi,più sono "di genere",magari polizieschi italiani,più valgono,perchè negli anni 80 erano visti come merda,e di conseguenza non si facevo certo a gara per metterli sul mercato in vhs,oggi sono rivalutati,e quelle rarissime copie del tempo che fu hanno un gran bel valore.ho fatto confusione,ma spero di essermi spiegato.
sul fatto che ad esempio non tutto di tracy verrà riproposto,io credo che invece accadrà,visto che è pensabile che il dvd sarà il supporto di film che ci accompagnerà da qui a 10 anni.semmai si può fare un discorso di reperibilità,visto che è ovvio che non tutti i suoi film saranno stampati in milioni di copie,e finiranno spesso fuori catalogo.e li si ritorna al discorso di prima,della reperibilità,rarità ecc ecc.daltra parte già oggi esistono molti titoli in dvd ricercatissimi e assai pagati,al di là delle edizioni limitate.su tutte,come con le vhs,i titoli disney.
comunque come discorso è interessante,e anche io sarei per il creare una grossa banca dati di vhs,ne parlavo anche col mio comune,anche se la cosa,specie dal punto di vista dei diritti legali,non è che sia semplicissima.ma sarebbe molto importante dal punto di vista culturale e della memoria.
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
gilles

Reg.: 07 Nov 2005
Messaggi: 18
Da: Troia (FG)
Inviato: 16-11-2005 12:37  
Bè in attesa di poter realizzare qualcosa di grosso come banca dati, mi chiedo e vi chiedo perchè non impostarla noi sul forum?
Crearla gradualmente, per attori ad esempio o con altri criteri di ricerca, quindi iniziare a sondare la nostra dotazione, la dotazione dei nostri titoli (tutti noi appartenenti al forum). Anche dal punto di vista del mercatino, potrebbe essere un idea creare un listino dell'usato di riferimento (questo forse è più difficile in quanto si rischia di ledere la privacy di chi vuole vendere nel massima libertà a modo suo).
Però credo che sulla base di quanto detto fino ad ora, creare un data base di titoli correlato con tutte le caratteristiche tipologiche delle edizioni segnalate, risulterebbe una gran bella iniziativa utile a tutti.
Ciao

  Visualizza il profilo di gilles  Invia un messaggio privato a gilles    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 16-11-2005 13:53  
io sono disponibile ad aiutarti,anche se non ho capito benissimo cosa intendi fare:un elenco delle vhs disponibili in generale sul mercato o solo di quelle che disponiamo noi?
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
gilles

Reg.: 07 Nov 2005
Messaggi: 18
Da: Troia (FG)
Inviato: 21-11-2005 13:33  
Bene faccio un esempio per esplicarti la mia idea:
Attore: Paul Newman
Titoli su Vhd/dvd in circolazione e quindi ipoteticamente disponibili
(ovviamente non solo quelli originali, anche film registrati dalla tv che non sono mai stati riportati su vhs e/o dvd per il mercato).
In questo caso la ricerca la possiamo effettuare tra noi iscritti al forum e/o anche se non siamo in possesso del titolo dando i recapiti certi e aggiornati di titoli venduti presso siti e quant'altro.
Cosi facendo si realizza una mappatura reale dei titoli di film o di altro genere che si vuole cercare e quindi che è facilmente reperibile. In tal caso non è detto che i titoli dichiarati debbano essere venduti, per chi è interessato si può pensare anche a delle copie. (questo però è legato sempre al rapporto che si instaura tra possessore del titolo e richiedente, quindi è una questione discrezionale).
Che ne pensi?

  Visualizza il profilo di gilles  Invia un messaggio privato a gilles    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 22-11-2005 12:48  
per me va bene al livello di mappatura,dimmi quando e con chi vuoi cominciare e ti do certamente una mano,se hai una mail forse è meglio.per il discorso delle copie,come sai,non è legalissimo,ma quello diventerebbe,per me ,un discorso secondario.son più interessato a creare l'archivio che a vendere o comperare vhs.fammi sapere
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.120510 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: