FilmUP.com > Opinioni > Mi piace lavorare - Mobbing > Crudo e fastidioso, quindi funziona
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Titolo film:    Mi piace lavorare - Mobbing
Opinioni presenti:    30
Media Voto:    7 - Media Voto: 7


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Attenzione: nei testi delle seguenti opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Il parere di Paolo, 39 anni, Milano (MI)
Crudo e fastidioso, quindi funziona
Voto 8 di 10 Voto 8di 10
Bookmark and Share
Una storia che riguarda il "mobbing" l'ho trovata fin da subito interessante, perchè ai tempi, più di dieci anni fa, si cominciava a parlare di questi "dispetti" a carico dei dipendenti, per esortarli a lasciare (possibilmente in malo modo, alzando la voce, e sbattendo la porta) il loro incarico. Dispetti che a un osservatore esterno possono sembrare ridicoli, ma che per chi li vive, sono una versione riveduta, corretta e più viscida, del nonnismo da caserma. A chi dice che il film è "piatto", "incolore", "monotematico" rispondo: la strategia attuata dall'azienda nei confronti di Anna/Nicoletta, è tanto più dinamica? Ad occhi distratti sarà scappata una scena agghiacciante: quella della ragazza, ovviamente fresca di parto, costretta a chiudersi in bagno e a "ciucciarsi" il latte col tiralatte, buttandolo nel lavandino. Scena chiave dalla potenza devastante, che fa capire che il nuovo ordinamento dell'azienda non ha nè tempo, nè soldi, nè tantomeno rispetto per le neomamme. La scena del colloquio finale con l'amministratore delegato, poi, è un autentico capolavoro di cinismo e cattiveria: a parte che un cretino del genere, più che amministratore, in una ditta del genere andrebbe bene a malapena come parcheggiatore: "Gli operai hanno quasi fatto sciopero per colpa sua" - "Possiamo a questo punto diventare un po'cattivi" - "Quello che ha visto finora non è niente, rispetto a quello che le capiterà". Un frasario da tamarretto del bar, buono per una querela di quelle fatte bene. E oltre che di cattivo gusto, questo personaggio si è dimostrato anche un grandissimo cafone, tirando in mezzo nella discussione la figlia dell'impiegata. Lui si aspettava che lei accettasse il benservito senza riserve, o che mendicasse un ricollocamento, invece niente: fredda, lucida, spietata, e di un cinismo che trasuda classe, come solo chi ha conosciuto davvero l'esasperazione può raggiungere.

Questa opinione è stata scritta da:
Paolo
39 anni
Milano (MI).
(25 Gennaio 2018)






FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: