FilmUP.com > Opinioni > Coach Carter > Recensione di BasketGround.it
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Titolo film:    Coach Carter
Opinioni presenti:    22
Media Voto:    9 - Media Voto: 9


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Attenzione: nei testi delle seguenti opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Il parere di BasketGround.it, 2 anni, Milano/Parigi
Recensione di BasketGround.it
Voto 7 di 10 Voto 7di 10
Bookmark and Share
Coach Carter non è un capolavoro, ma un solido film di costume e pallacanestro il cui lieto fine è scolastico e non sportivo. Ovvero: la squadra perde la gara del torneo finale di High School a San Francisco, al primo turno e con un tiro allo scadere degli avversari; ma i ragazzi, asini a scuola, capiscono la lezione di un sobrio Samuel L. Jackson, prendono il diploma e finiscono quasi tutti al College. In barba alla percentuale dell’anno prima pari al 6%. Conosciutissimo negli States, dove ha esordito al primo posto nel box office incassando 67 milioni di dollari contro i 30 di costi di realizzazione, il film non ha avuto lo stesso successo (e la stessa promozione) in Europa, dove si è fermato a complessivi 9 milioni. Lungo più di due ore senza eccessivi passaggi a vuoto, il film si concentra sulla battaglia, persa nella sostanza ma vinta nel concetto e nell’apprendimento dei ragazzi, di Ken Carter, chiamato ad allenare la sua vecchia Richmond High School: sulla base di un “contratto” fatto coi giocatori, il rendimento scolastico, di mezzo punto superiore alla media, è fattore determinante per far parte della squadra. Ma non solo: nel momento in cui tutti o quasi i componenti rimangono sotto la decenza dei voti, Carter decide di chiudere la palestra dando vita a una vera e propria serrata. Non si gioca finchè il consiglio d’istituto decide, ai voti, che la decisione di Carter è insubordinazione alle regole: ma quando Ken torna in palestra per dirigere il primo allenamento dopo il suo personalissimo lockout, al posto di dieci ragazzi in pantaloncini e maglietta trova libri, scrivanie e gente che studia. La storia prende spunto dalla realtà, lo sponsor tecnico che fornisce scarpe e attrezzatura a tutti inizia in punta di piedi ma verso la fine deborda un po’. Rispetto ad altri film sportivi, Coach Carter non prevede cameos di giocatori, allenatori e personaggi del nostro mondo come accaduto in quasi tutti gli altri film di genere: l’unica eccezione riguarda il commentatore sportivo Bob Costas.

Questa opinione è stata scritta da:
BasketGround.it
2 anni
Milano/Parigi.
(18 Gennaio 2007)






FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: