FilmUP.com > Opinioni > Elysium
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Elysium

Opinioni presenti: 24
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



w delacourt

(7/10) Voto 7di 10

Diciamo la verita',ottimo film,realizzato bene e con una bella storia. MA, e' un film palesemente comunistoide,e sinceramente da questo punto di vista,cioe' il politico,e' schifoso. E' una rappresentazione molto dozzinale del classico metro di giudizio popolare sulla destra e sulla sinistra. Quando in realta' le cose sono inverse. Non c'e' mai stato nulla di positivo nel pensiero di sinistra,e oggi ne subiamo le conseguenze,con tutto lo schifo che ci circonda. Mentre qui,in questa pellicola,quelli di destra,sembrano tutti fighetti automizzati e celebrolesi,capaci solo perche' hanno i soldi. Mentre la realta' e' ben lontana. La caricatura del che----schifezza,a fine pellicola,che salva il mondo,e' quantomeno ridicola e imbarazzante. In tutto questo marasma,politicamente e socialmente incomprensibile,spunta,come un raggio di luce la delacourt. Colei che vorrei al nostro governo,in veste di capo,ovviamente. Decisa,spietata a difendere il popolo di cui e' responsabile,capace,risolutiva. Insomma,una persona vera,come dovrebbero essere tutti. Se non fosse politicamente infinocchiato dai rossi,questo sarebbe un gran film,senza ombra di dubbio. Anche se si ferma molto in superficie,rispetto all'argomento trattato,e fa' dello stereotipo imbecille,il suo marchio di fabbrica. Sinceramente,non ho tifato minimamente ne' per damon,ne' per il finto che,e anzi,speravo che la delacourt facesse secchi tutti gli invasori non autorizzati,della loro terra. E il discorso che la ministro fa',al consiglio di elysium e' da applausi per mezz'ora,e dovrebbe risuonare al nostro parlamento,altro che in un film. Voto solo 7 per l'impronta comunista al film. Fosse stato piu' realista e imparziale,avrei dato 9. Il voto e' tutto per la delacourt e il suo pensiero....



Enrico, 37 anni, alfonsine (Ra).




Deludente

(5/10) Voto 5di 10

Film ben curato, per quanto riguarda soprattutto gli effetti speciali. Ma se fai mettere il tuo nome come regista di District 9, non puoi secondo me presentare al pubblico un prodotto del genere, in cui il finale si capisce dopo una ventina di minuti dall'inizio. Troppo banale e scontato, e la indubbia qualità degli attori protagonisti non riesce assolutamente a controbilanciare una sceneggiatura povera di contenuti e, a mio avviso, fin troppo scontata.



Giovanni, 30 anni, Benevento.




mediocre

(1/10) Voto 1di 10

sono rimasto deluso da elysium, mi aspettavo molto di meglio. Il film parte bene ma poi si perde del tutto, ci sono delle incongruenze clamorose, dei buchi di trama e i personaggi sono davvero insipidi (matt damon compreso, che non fa altro che prenderle dall'inizio alla fine); insomma, un film davvero mediocre. Il voto giusto sarebbe 4, ma la media è fin troppo alta per questo film.



Enrico, 36 anni, Bergamo (BG).




Bel film ma messaggio opinabile

(6/10) Voto 6di 10

A livello di film sono rimasto soddisfatto, trama interessante, buon ritmo, eccellenti effetti speciali (in uno dei rarissimi casi in cui vengono utilizzati con intlligenza e un minimo di credibilità fisica). Magari la piega troppo action che prende verso la fine poteva essere evitata. Inutile nascondere che il messaggio sociale sia molto marcato, anche se non mi è ben chiaro se riguardi nello specifico il diritto alla sanità o in generale ad avere tutti le stesse opportunità. SPOILER Nel tal caso non sono per niente d' accordo, visto che in pratica la soluzione finale comporta in ogni caso la distruzione dell' umanità, considerato che su Elysium non ci sarebbe posto per tutti, né tutti dovrebbero accedervi senza alcuna regola (altro che anarchia, sulla Terra hanno distrutto tutto e vivendo senza regole si vede in che stato si vive). Troppo comodo relegare la differenza tra ricchi e poveri, la cosa è molto più complessa di così. Comunque un film godibile e che vale la pena di vedere.



Francis, 34 anni, brescia.




Impressionante

(10/10) Voto 10di 10

In genere non amo la fantascienza, ma questo film l'ho amato moltissimo, anche se mi ha molto turbato. L'ho vissuto come una premonizione futuristica ed un monito presente a tutti noi. C'è di tutto : ingiustizia sociale, immigrazione, non accettazione, amore, eroismo, sensibilità, partecipazione, coesione, rivoluzione e sacrificio. Recotato splendidamente spaventa per la serietà e la capacità di far comprendere che quel futuro non è poi così lontano ed impossibile. Illuminati, Progetto H.A.A.R.P., I Prescelti... Non guardiamo questo film come fosse puro svago fantascientifico, nulla di più sbagliato. Dieci e Lode.



Silvia, 52 anni, Brugherio (MI).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 5   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: