FilmUP.com > Opinioni > Re della terra selvaggia
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Re della terra selvaggia

Opinioni presenti: 6
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Troppo lento!

(5/10) Voto 5di 10

Troppo lento e impegnativo.. bravissima la bimba ma non fa proprio per me voto 5



Alessandro, 36 anni, Varese (VA).




Bello davvero

(9/10) Voto 9di 10

Mi è piaciuto molto. Tutti dobbiamo fare i conti con la vita fin dalla nascita, ma non ce ne rendiamo conto se non a una certa età. Per Hushpuppy invece (che bella bambina!) si gioca subito a carte scoperte, proprio questa trovo che sia l'invenzione del film, ben realizzato.



Abel, 57 anni, Roma (RM).




A me è piaciuto

(8/10) Voto 8di 10

A me è piaciuto. Zeitlin ha uno stile forte e personale, che non penso possa essere sminuito dal suo essere giovane, e di conseguenza (?) viziato. Lo si vede da subito. Per dirne una, dalla scena dei fuochi d’artificio (ma anche per tutto il resto del film, se è per quello). Sotto il profilo più prettamente tecnico/cinematografico non penso si possa obiettare niente. Per carità, le scelte forti possono non piacere a tutti, e ci sarà comunque qualcuno che “meh, insomma”. Il punto centrale è forse però un altro: il regista pattina su di un ghiaccio molto molto sottile. Quando hai una bambina di 7 anni, orfana di madre, che vive con un padre burbero (che però l’ama alla follia) in un posto che al confronto l’agropontino è una spiaggia cristallina del mare di Celebes, che poi in realtà non ci vive col padre, ché vive da sola, che poi il padre sta pure molto ma. Se questa è la struttura narrativa in cui incornici il film e decidi utilizzare pure un registro fortemente onirico per raccontare QUEL mondo dagli occhi di QUELLA bambina, il rischio di mandare tutto in vacca è sesquipedale. Secondo me Zeitlin è bravissimo ad evitare i pietismi. Lo è quando racconta dagli occhi della bambina, ma anche quando descrive la comunità: pure lì, il pericolo di scadere in una retorica antimoderna, o comunque in un romanticismo bolso e fuori tempo massimo, era elevatissimo. Bastava tanto così, chessò: una risposta piccata dei soggetti (medici, poliziotti) che vivono “fuori”. Invece non ci sono prese di posizione e, per quanto mi riguarda, nemmeno i buoni e i cattivi come qualcuno lamenta (e decisamente NON “la vita è bella”). Però. Però c’è almeno un momento in cui il ghiaccio scricchiola tantissimo. Non voglio “spoilerare” ma ad un certo punto Zeitlin ha scelte forti da fare, e decide di scegliere la strada più impervia. Qualcuno avrebbe avuto molto da ridire sulla scelta di far piangere una bambina di 7 anni e contemporaneamente sostenere la tesi dell’astensione dalla commozione a comando. Truffaut direbbe che lui i bambini li ha diretti, anche in ruoli con una vagonata di sfighe. Ma non li ha mai fatti piangere. Perché lo ritiene un colpo molto basso. Tutto ciò per dire che capisco che per alcuni il regista abbia esagerato. Il problema è che quando esageri crolla davvero tanto. Forse non tutto, perché lo stile personale, le belle sequenze e tutto il resto rimangono. Ma “l’incanto” no. Quello se lo porta dietro la voragine. Personalmente quelle lacrime non le ho trovate eccessive, ma il naturale epilogo di una storia di fortissimo amore di un padre nei confronti di una figlia. Con tutti i problemi di contorno. Io, di quell’affetto enorme, non ho mai dubitato. L’ho trovato sincero e credibile. L’ho trovato Vero. E il film mi è piaciuto. Ma ogni volta che il tema è quello dell’infanzia e il linguaggio quello onirico, mi rendo conto come stabilire un confine tra cosa è accettabile e cosa non lo sia, sia inevitabilmente questione demandata alla sensibilità personale.



Carlo Martini, 28 anni, Perugia (PG).




pretenzioso

(3/10) Voto 3di 10

Dietro una facciata di presunta originalita,il film mostra molti lati deboli come un eccesso di luoghi comuni e di situazioni prevedibili. I continui passaggi nell'immaginario e le metafore non riescono comunque a risollevare la pellicola.Unica nota veramente pregevole:la splendida bambina protagonista!



Paola, 56 anni, alessandria (AL).




*

(10/10) Voto 10di 10

Favoloso.



francesco, 44 anni, Padova (PD).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Odio l'estate | Jojo Rabbit | Beautiful Boy | Aspromonte - La terra degli ultimi | Fantasy Island | Cattive acque | Figli | The Grudge | 18 regali | Cats | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | La fattoria dei nostri sogni | Il richiamo della foresta | Alla mia piccola Sama | Bad Boys for Life (V.O.) | 1917 (V.O.) | Volevo nascondermi | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Memorie di un assassino | Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn | Ritratto della giovane in fiamme | Judy | Playmobil The Movie | Lontano lontano | Piccole donne | Il mistero Henri Pick | Criminali come noi | Judy (V.O.) | Sonic il Film | Alla mia piccola Sama (V.O.) | Doppio sospetto | Richard Jewell | Bad Boys for Life | Sulle ali dell'avventura | Jumanji - The Next Level | La ragazza d'autunno (V.O.) | A Beautiful Day | Sorry We Missed You | Arctic - Un'avventura glaciale | Pinocchio | Lazzaro Felice | La Dea Fortuna | Pepe Mujica, una vita suprema | La mia banda suona il pop | Gli anni più belli | Dolittle | Parasite (V.O.) | Blow-up | Oldboy | Ploi | L'hotel degli amori smarriti | Jojo Rabbit (V.O.) | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Il Dottor Stranamore | Herzog incontra Gorbaciov (V.O.) | Tolo Tolo | Parasite | Alice e il sindaco | Villetta con ospiti | Il Commissario Montalbano | Cats (V.O.) | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | Il diritto di opporsi | Il richiamo della foresta (V.O.) | Memorie di un assassino (V.O.) | 1917 | Fabrizio De André e PFM - Il concerto ritrovato | L'inganno perfetto | Cattive acque (V.O.) | Storia di un Matrimonio |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: