FilmUP.com > Opinioni > La chiave di Sara
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


La chiave di Sara

Opinioni presenti: 9
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | EtÓ | CittÓ

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Uno dei terribili tratti della Shoah vista da oggi. Commovente!

(9/10) Voto 9di 10

Film bellissimo, coinvolgente e commovente! L'olocausto non smette di far sentire i suoi effetti anche ai giorni nostri: orrore per le azioni di certi uomini, apprezzamento per la carità di altri, dolore nell'immedesimarsi con i protagonisti, commozione nella riscoperta del loro passato; tante sono le emozioni che questo film, diverso da tanti che nel "giorno della memoria" vengono proposti, suscita nello spettatore che è capace di farsi coinvolgere da una storia "diversa" sulla Shoah, evento tragico che ha colpito non solo gli ebrei direttamente ma chiunque, anche oggi,con un "cuore" che batte anche gli "altri".



Francesco B., 56 anni, Caltagirone (CT).




Commovente

(8/10) Voto 8di 10

Un'altro film sull'olocausto fa sempre piacere guardarlo per non dimenticare gli sbagli del passato...e per far conoscere ai giovani questo brutta tragedia della guerra...storia molto commovente...anche se parte del film ricorda molto "Vento di primavera" anch'esso ambientato nel velodromo di Parigi...tutto sommato lo consiglio a tutti...e rispetto ad alcuni commenti anche la parte finale l'ho trovata molto commovente.



pino, 50 anni, bari.




3/4

(4/10) Voto 4di 10

Questo genere di film aiuta a non dimenticare, e questo è già una buona cosa,entrando nello specifico i primi 3/4 del film sono piacevoli e si possono guardare anche senza troppi sussulti,l'ultimo quarto il regista avrebbe fatto meglio a tagliarlo,il finale è imbarazzante.



odocarlo, 50 anni, Bologna (BO).




bellissimo

(8/10) Voto 8di 10

che si può dire di piu', di fronte alla bestialità umana si può solo tacere e tenere stretto nella memoria il ricordo, affinchè non possa accadere di nuovo, come sembra invece, a onta di tante dichiarazioni formali, oggi ancora possibile.



antonio, 60 anni, napoli (NA).




Esasperato

(5/10) Voto 5di 10

Premetto che non è il genere di film che preferisco. Delusione totale. Solito film pappone francese, attori brutti, script brutto, fotografia di una Parigi testa, tristezza a non finire e via dicendo. La parte più bella è quella che riguarda il passato, dove si evince in maniera molto reale il terrore dell'olocausto. Ma come già detto, concetto già spremuto e rispremuto, la giornalista che per una fissa senza fine vuole arrivare alla verità e riesce solo a combinare danni. Un film triste che più triste non si può, però vi anticipo che la scena finale è tragicomica :) Insomma, dopo un film del genere mi viene voglia solo di Yuppies e via dicendo. Lo sconsiglio.



Claudio, 29 anni, Fermo (AP).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200708.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200708.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20