FilmUP.com > Opinioni > Vallanzasca - Gli angeli del male
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Vallanzasca - Gli angeli del male

Opinioni presenti: 43
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Bel film

(8/10) Voto 8di 10

La storia del famoso bandito che mise a ferro e fuoco Milano e dintorni, l’epoca cavalleresca della malavita del capoluogo lombardo, prima dell’arrivo delle cosche e della droga. Sinceramente non capisco le rimostranze delle vittime e loro famiglie: Vallanzasca è qui presentato come un ladro assassino, psicotico, che sotto una faccia da dolce e tenero ragazzo tiene una carica sempre pronta ad esplodere in violenza distruttiva e autodistruttiva. Uno che direttamente o indirettamente (tramite le persone di cui si circondava) s’è macchiato di ogni crimine possibile e non si è mai preso fino in fondo le responsabilità del proprio agire: dal figlio lasciato alla prima amante fino alla scia di morti innocenti seminata dagli esaltati componenti della sua banda. Se queste cose non fossero vere, dovrebbe protestare lui per come è stato dipinto. Tuttavia alla fine il maggior atto d’accusa il film lo indirizza alle forze dell’ordine e al sistema carcerario, dove al di là dell’impagabile sacrificio di quelli che sono finiti sotto i sui colpi, la sbadataggine di personale mal formato e la disorganizzazione cronica abbiano permesso a questo individuo di fare fuori e dentro la galera come fosse casa sua. D’altronde, se è stato il primo, di certo non è stato l’ultimo a scoprire di vivere in un paese pieno di casalinghe pronte a prostituirsi a un delinquente che con la faccia riempie tv e giornali…



Andrea, 34 anni, Perugia (PG).




Lento, recitato male.

(5/10) Voto 5di 10

Conoscevo bene la storia che comunque è ben rappresentata e il film scorre, peccato per gli attori, a partire dall'accento strano milanese/sardo del protagonista e via a seguire per Timi e gli altri, peccato. Un po' banale in certe parti, si sente troppo l'immensa inferiorità data dall'accostamento inevitabile con Romanzo Criminale.



Cippa, 35 anni, Lippa (GE).




Indignato pure io.

(1/10) Voto 1di 10

Non esiste. Non si può fare un film del genere, per quanto sia bello tecnicamente e tenga attaccati allo schermo (bravi attori, bravo regista, film scorrevole e mai lento), quello che passa è che Renato sia un figo, qualcuno da imitare. Viene visto come l'eroe che prende per il c@lo tutti (polizia e carabinieri innanzitutto). E, dal film, risulta che per l'appunto le forze dell'ordine siano tutte composte da cretini. Allucinante. E' questo il messaggio che passa. Un film del genere è assolutamente pericoloso per quello che può insegnare a menti facilmente plagiabili. Da 1 come voto non perché il film sia da 1, ma per abbassare la media (che è spropositamente alta).



Marco, 29 anni, Milano (MI).




bello ma non si consiglia la visione a minori

(7/10) Voto 7di 10

bello ma non si consiglia la visione a minori



mattia, 30 anni, lecce.




Bello

(10/10) Voto 10di 10

Molto carino non sapevo la storia!!



Ilenia, 23 anni, Como (CO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 9   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Endless (2020), un film di Scott Speer con Alexandra Shipp, Famke Janssen, Ian Tracey.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: