FilmUP.com > Opinioni > Vai avanti tu che mi vien da ridere
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Vai avanti tu che mi vien da ridere

Opinioni presenti: 3
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



film simpatico una giovane agostina belli

(5/10) Voto 5di 10

E' sempre favoloso grande Lino



marco, 43 anni, roma.




Commissario Bellachioma, un ispettore Clouseau pugliese.

(7/10) Voto 7di 10

Stravagante commedia gialla con Lino Banfi e Agostina Belli, diretta da un regista, Giorgio Capitani, forse col fiato un pò corto. Il tema del commissario di polizia imbranato alla Clouseau di Sellers, di buon cuore ed imbarazzato dalla persona che deve proteggere, un presunto travestito (Agostina Belli), poteva essere interessante, ma si sgonfia fra gag banfiane e scene parzialmente riuscite, anche se scontate, ma mai volgari. Ciò non è male, ma non è neanche un bene. Strano vedere, oggi, Luca Biagini qui nei panni d'un giovane onorevole con la fissazione del sadomasochismo, mentre Banfi e la Antonelli stanno camminando sul cornicione di un palazzo. Trovo inadeguato il titolo italiano, anche se viene citato, da Banfi/Bellachioma, nella suddetta scena del cornicione. La Antonelli è bella, ma ha ben poco di misterioso, mentre il giovane Nando Paone, fuori dalle pellicole con Bud Spencer, è solo un sostituto di Alvaro Vitali e di Sandto Ghiani, anche se non piglia schiaffoni da Banfi. Fra gli altri interpreti, da ricordare il killer pasticcione Gordon Mitchell e il super-commissario Pino Colizzi (famoso doppiatore di Christopher Reeve, Micheal Douglas e Jack Nicholson, e attore di poliziotteschi anni'70). Sette, perchè fa ridere, ma poteva far ridere di più.



Marco, 40 anni, Poggi (VT).




Il mitico commissario Bellachioma!!!

(9/10) Voto 9di 10

Questo film fa parte del filone non-trash di Lino Banfi, almeno secondo me! Si ride a crepapelle per tutto il film! Non c'è assolutamente volgarità e anzi c'è perfino una storia d'amore! Ma poi i personaggi sono simpaticissimi dal commissario Bellachioma afflitto dal fatto che Andrea, la sua avvenente compagna di avventura e per cui prova una grande attrazione, sia un travestito (così crede lui), a Cavicchioni che è il suo assistente pasticcione e pessimista al cane San Bernardo Onofrio! Bellissimo ! lo consiglio a tutti! Un vero CULT anni '80! P.S. Agostina Belli era veramente stupenda e rende comprensibilissimo il conflitto di Lino Banfi nel film !



Gabriele, 32 anni, Treviso (TV).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: