FilmUP.com > Opinioni > Splice
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Splice

Opinioni presenti: 41
Media Voto: Media Voto: 5.5 (5.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Chimera...

(8/10) Voto 8di 10

Già dai titoli di testa ci si rende conto di essere davanti ad un' opera dai toni foschi e inquietanti,corroborati da una colonna sonora alquanto cupa.Le ambientazioni,per lo più interne,fanno da bluastro e freddo contenitore alla nascita di un "mostro".E'Dren,la chimera androgina nata dal miscuglio di DNA umano e animale,con tanto di coda e pungilione.E' un mostro... o no?E la scienziata che si comporta in modo incurante delle conseguenze dell'esperimento della sua "nascita" cos'è?Il regista è a parer mio maestro nell'instillare nell'attento spettatore questo dubbio.Dubbio che invece Elsa non pare mai avere.Elsa non ha insegnato a Dren come comportarsi UNA VOLTA nata per avido desiderio di conoscienza e maternità surrogata e controllabile che non definirei neanche scienza.E'questo il filo rosso del film:pellicola che potrà anche presentare stonature(per esempio tutti gli altri personaggi formano un poco caratterizzato corollario)ma che per il messaggio non per forza positivo che con forza vine proposto merita l'8 che gli do.Tornado al fulcro della questione in fondo Dren,che per inciso è bravissima a non guardarsi allo specchio mentre c'è davanti,si comporta solo per istinto di sopravvivenza e voglia di libertà essenzialmente animale.E' quindi SCUSABILE.Anche per il suo estremo gesto nei "riguadi"della "madre"per la quale invece tutto finisce per esser solo un esperimento da portare a termine.Ho ODIATO profondamente il comportamento distaccato e calcolatore che Elsa ha nei confronti di tutti:PERFETTA interpretazione da parte dell'attrice del suo personaggio.La ferina meccanicità di Dren è ottimamente resa dalla bellissima(anche con le zampe)Delphine...Natali alla fine del film dà un accenno di speranza in un cuore che batte,ma non rivelo troppo per non rovinarvi la sorpresa,perchè in fondo:"Cosa può succedervi di peggio...?"Bello bello bello!!!



Daniele, 28 anni, Alessandria.




un' idea buona

(7/10) Voto 7di 10

secondo me questo film è stato troppo bistrattato da alcuni utenti; ok, non siamo di fronte ad un capolavoro (anche perchè la trama a grandi linee ricalca quella di "specie mortale"), ma la tematica trattata è interessante, l' evolversi di dren suscita curiosità (nonostante la totale fantasia della storia, sia chiaro...) e tutto sommato anche la coppia di attori principali a me è piaciuta; forse qualche scena avrebbero potuto evitarla (es. quella di sesso tra clive e dren è secondo me superflua; bastava che il primo rifiutasse le avances della creatura e non c' era bisogno che arrivassero a tanto, non tanto perchè la scena fosse di cattivo gusto, ma perchè poco credibile (un umano sano di mente che decide di trombarsi un essere ibrido con un pungiglione?); bastava solo quella finale dello stupro), ma nel complesso risulta + o - coinvolgente; voto 6,5 / 7



waffy, 23 anni, bari.




Della serie "già visto"

(5/10) Voto 5di 10

Mutazioni, esperimenti genetici, scienziati pazzi....nulla di nuovo sotto il sole. Trama non proprio originale condita con strafalcioni da far inorridire qualsiasi studente di biologia al primo anno. Il risvolto semi-horror finale lascia un po' spiazzati.



Guido, 39 anni, Bollate (MI).




Particolare

(8/10) Voto 8di 10

Assolutamente consigliato, non per nulla banale una storia diversa dalle solite raccontate inoltre il personaggio è molto inquietante



Simone, 32 anni, Bologna (BO).




Troppi livelli di lettura

(1/10) Voto 1di 10

Due scenziati (una coppia anche nella vita non lavorativa) che si fanno prendere la mano e andando oltre una certa misura creano, non loro malgrado, un essere che prima accolgono come fosse una figlia (in quanto loro creatura) e poi siccome cresce e diventa attraente e lui si accorge che ha qualcosa della compagna che a sua insaputa durante la creazione aveva introdotto del DNA proprio, ne é attratto (la scena in cui si accoppiano é rivoltante!). Dunque lei deve aver avuto problemi di relazione con la madre e fa fatica a decidere di diventare madre, lui sembra un pupazzo nelle mani dela compagna....e probabilmente a sua volta deve avere un passato non troppo pulito. Francamente penso che siamo lontani anni luce sia da "Frankenstein" che da "Alien" ma anche da un'eventuale horror che poteva essere. Concordo con il pensiero di molti che hanno detto che l'idea era buona ma non é stata ben realizzata, i personaggi non sono ben delineati e persino due attori bravi come Brody e la Polley sembrano alle prime armi. Mi é sembrato avessero lo sguardo, in alcune scene, di chi improvvisamente si desta e pensa: "Perché sto facendo questo?"



Andrea, 33 anni, Borgosatollo (BS).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 9   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Le otto montagne (2022), un film di Felix van Groeningen, Charlotte Vandermeersch con Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Filippo Timi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: