FilmUP.com > Opinioni > Splice
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Splice

Opinioni presenti: 41
Media Voto: Media Voto: 5.5 (5.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



L'opinione di Luke

(9/10) Voto 9di 10

In genere non do voti per rialzare la media, ma qui mi vedo costretto. Le recensioni da una stellina mi sembrano scritte un po' da faciloni. Il film è un buon 7, per i temi trattati, per gli attori, Brody soprattutto e per la bellezza ultraterrena di Dren, che, pungiglioni e alette a parte è bella da togliere il respiro.E poi è fantastica la psicologia del personaggio: bambina priva di difese da un lato, chimera,nel vero significato mitologico del termine, dall'altro. stupenda, soprattutto quando rivuole il suo gatto e poi lo accoppa perchè è gelosa della protagonista.Effettivamente avrei sviluppato maggiormente il profilo psicologico a scapito dell'azione da BMovie degli ultimi 10 minuti, sostanzialmente messa li a cappello di chiusura perchè il flusso narrativo era in stallo. Memorabile l'uscita di mio figlio anni 16,scafatissimo, che davanti alla scena di sesso tra Brody e Dren se ne esce con " ma dai papà, che senso! è come se si trombasse un piccione, che schifo!!!". Ho riso per 10 minuti.....



luke, 50 anni, milano (MI).




Sorprendente...e commovente

(10/10) Voto 10di 10

Sono amareggiata nel vedere il basso voto dato in generale a questo film.Io l'ho trovato bellissimo! Il tema è già visto, intendiamoci, ma il suo sviluppo è qualcosa di molto ben riuscito, a cominciare dalla piccola Dren che saltella come un animaletto impaurito e impazzito mentre i suoi "genitori" cercano di nutrirla...L'ibrido uomo-animale è veramente credibile e ben realizzato, le movenze del "cucciolo", la sorprendente trasformazione della creatura in una ragazza quasi umana...La sua evoluzione psicologica, la rabbia contro Elsa che, gelosa del crescente affetto tra Dren e Clive le toglie il gattino, poi, quando gliene regala un altro e la ragazza per ripicca lo uccide, la schiaffeggia, la mutila...Dren è una creatura rinchiusa, spaventata, che non riesce a rapportarsi correttamente coi suoi creatori perchè in qualche modo sa di non essere proprio come loro, è frustrata sotto tutti i punti di vista,incluso quello sessuale, e quando si ribella (non è per altro vero, come dice Elsa, che la voleva uccidere: avrebbe potuto facilmente farlo, ma si è limitata a strapparle la chiave per uscire)le viene tagliata la coda. Quanto alla bistrattata scena di sesso tra Dren e Clive, io l'ho trovata di una poesia commovente, proprio per niente ridicola. Persino quando Dren, mutata in maschio, stupra Elsa, non sono riuscita a provare una vera rabbia contro di lui, che è evidentemente in parte animale e, a suo modo, innamorato della scienziata, e l'istinto gli dice che deve possederla. Questo non vuol essere in alcun modo un assenso allo stupro, s'intende!!! E' un film triste, inquietante, poetico, che ovviamente ci fa riflettere su cosa è giusto fare e dove è giusto fermarsi. darei un 8, ma metto 10 , anch'io per alzare la media.



Chiara, 48 anni, Romagna (RA).




bello

(8/10) Voto 8di 10

bel film con bravi attori ed una tematica molto attuale e "scomoda". non annoia mai, t tiene incollato. approvo la piega fantasy-horror del film...d'altra parte certe cose potrebbero dvavero avere risvolti imprevedibili....



laura, 42 anni, reggio emilia.




L'opinione di Riccardo

(6/10) Voto 6di 10

Questo film mi ha un pò stupito, un film per nulla scontato e con un finale che vira atrocemente. Viene riproposto in chiave fantascientifica tutta la miseria umana: il creatore, quasi padre putativo, che fa addirittura sesso con la creatura, la scenziata che mutila la sua creatura e proprio alla fine "vende" il feto avuto dalla creatura al miglior offerente. Insomma un film che parte in un modo e cerca di esplorare l'animo umano di fronte ad un scoperta sconvolgente, una scoperta che potrebbe far fare passi avanti all'umanità ma ci si ritrova con una creatura semi-umana che però anche a volerla umanizzare ha un suo modo di essere che non è compatibile con l'umanità. Questo film vuole senz'altro essere un avvertimento alle implicazioni etiche ed alle responsabilità che l'uomo andrebbe ad assumersi manipolando geneticamente la vita. Non sappiamo mai cosa potremmo creare. Il film tiene sempre un pò su con l'adrenalina, ci fa temere ogni tanto per la sorte degli scienziati. Dapprima vediamo la creatura come un qualcosa di indifeso anche se capiamo meglio noi dei suoi creatori quanto possa essere pericolosa, vedi aggressione al coniglio. L'intreccio narrativo per quanto fili abbastanza liscio sembra essere appesantito da scelte alquanto esagerate e la virata finale all'horror per quanto in linea con la trama sembra eccessivamente cruento. Comunque per tutto quello che succede la creatura sembra quasi essere giustificata nel suo comportamento delle scene finali, non trovo assurdo questo film anzi lo trovo una prova abbastanza originale anche se purtroppo si rimane alla fine con l'impressione che manchi qualcosa.



Riccardo, 41 anni, Montesilvano.




L'UMANA AVIDA STUPIDITA'

(8/10) Voto 8di 10

incuriosito dalla foto del cartellone pubblicitario, ho letto la trama che mi ha fatto decidere di andare al cinema. fino a che punto l'arroganza, l'avidità e la stupidità umana possono spingere l'uomo a sostituirsi a Dio? il film è intriso di questo tema sempre più attuale esplorando in maniera convincente i sentimenti umani "trasferiti" su una chimera che interagiscono coi sentimenti dei loro creatori. padre e madre? genitori? no. semplicemente stupidi



giancarlo, 40 anni, verona (VR).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 9   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Le otto montagne (2022), un film di Felix van Groeningen, Charlotte Vandermeersch con Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Filippo Timi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: