FilmUP.com > Opinioni > Il passato è una terra straniera
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il passato è una terra straniera

Opinioni presenti: 2
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



UNA STORIA INTERESSANTE

(8/10) Voto 8di 10

Elio Germano è senza dubbio uno dei migliori attori italiani. La storia è interessante e ancor di più come si sviluppa. Congratulazioni al regista . Uno spaccato di vita interpretato magistralmente. Consiglio di vederlo. Marco Zambrini Lecce



Marco Zambrini, 35 anni, Lecce (LE).




Bello

(7/10) Voto 7di 10

Secondo me “il passato è una terra straniera” è un bel film che si apre a diversi piani di lettura ed a diverse interpretazioni. Racconta la storia di 2 ragazzi di diversa estrazione sociale: uno è figlio della “Bari bene”, iscritto a giurisprudenza, vive con i suoi nel quartiere murattiano ed ha una disponibilità economica pressoché illimitata, l’altro, invece, è figlio delle case popolari, senza titoli di studio e vive pericolosamente di espedienti. I due si trovano casualmente ad una festa e tra loro scatta un’amicizia spontanea ed incomprensibile. Un’affinità che li porterà a frequentarsi ed ad iniziare una “discesa all’inferno” contraddistinta da un crescendo di sensazioni sempre più forti. All’inizio sembra che uno influenzi l’altro, ma, per come l’ho vista io, non ci sono vittime in questo rapporto. In realtà a me sembra che entrambi siano pervasi dalla stessa “ansia di vita piena e illimitata” che li porterà a provare tutto il possibile fissando sempre più in alto l’asticella del consentito, continuando a “discendere verso l’inferno” senza mai riconoscere un limite. La discesa è continua ed implacabile ed ogni volta è più difficile “rinunciare” o fermarsi. È tanto implacabile che ad un certo punto il meno borghese dei 2 perde totalmente il controllo di se stesso. L’arrivo della polizia fa tornare entrambi alla realtà. In una notte al commissariato entrambi espiano le loro colpe e le loro strade si dividono definitivamente. La scena in cui l’uno guarda l’altro e gli sembra di guardare in uno specchio è, secondo me, indicativa di tutto il film. In realtà i 2 sono uguali. Uguali in tutto. Ugualmente colpevoli, ugualmente responsabili di quel che è successo. I tentativi di uno dei due di “fermarsi” non sono mai sinceri, non sono mai sentiti, per questo non mi sembra che ci sia una vittima in questo rapporto d’amicizia. Uno dei 2 si “salverà” ma non per capacità proprie, ma solo perché è un “borghese”, ha una famiglia alle spalle che gli permetterà di avere una seconda opportunità o quanto meno di rimediare agli errori. Può continuare a studiare ed affermarsi professionalmente (magari anche con l’aiuto dei genitori), cosa che all’altro non sarà mai concessa. In questo credo che il film sia stato crudo e realista. A parità di “valore umano” sono le condizioni sociali alle quali appartieni che ti danno un futuro o te lo negano. Indipendentemente dal tuo valore.



Elabib, 37 anni, Taranto (TA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Mon Roi - Il mio re | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | La Belle Époque | Judy | L'età giovane | Jojo Rabbit (V.O.) | 1917 (V.O.) | Fabrizio De André e PFM - Il concerto ritrovato | Piccole donne (V.O.) | Aspromonte - La terra degli ultimi | Otto e mezzo | Sulle ali dell'avventura | Lontano lontano | Bad Boys for Life | Piccole donne | Il richiamo della foresta (V.O.) | Jojo Rabbit | C'era una volta a New York | Modalità aereo | Cats (V.O.) | The Farewell - Una Bugia Buona | Il diritto di opporsi | Memorie di un assassino (V.O.) | La Dea Fortuna | Criminali come noi | Fantasy Island | Herzog incontra Gorbaciov | Gli anni più belli | Qualcosa di meraviglioso | Manaslu - La Montagna Delle Anime | Cena con delitto - Knives Out | Bad Boys for Life (V.O.) | Tesnota | Il lago delle oche selvatiche | Cattive acque (V.O.) | Odio l'estate | Il mistero Henri Pick | Richard Jewell | The Farewell - Una Bugia Buona (V.O.) | Alla mia piccola Sama (V.O.) | Il Dottor Stranamore | Alla mia piccola Sama | 1917 | Figli | Joker | Amarcord | Botero - Una ricerca senza fine | Toro scatenato | Parasite (V.O.) | Il traditore | Il richiamo della foresta | Cattive acque | Memorie di un assassino | Il Commissario Montalbano | L'ingrediente segreto | Alice e il sindaco | Sonic il Film | L'ufficiale e la spia | L'hotel degli amori smarriti (V.O.) | Cats | Parasite | Ritratto della giovane in fiamme (V.O.) | Me contro Te - La vendetta del Signor S | L'hotel degli amori smarriti | Villetta con ospiti | La mia banda suona il pop | Dolittle | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | I due Papi | Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn | La ragazza d'autunno | Storia di un Matrimonio (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: