FilmUP.com > Opinioni > M - Il mostro di Dusseldorf
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


M - Il mostro di Dusseldorf

Opinioni presenti: 3
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Sia fatta giustizia

(10/10) Voto 10di 10

Rendiamo il giusto merito ad un capolavoro della cinematografia di tutti i tempi.



Andrea, 47 anni, FERRARA (FE).




interessante:ma Fritz Lang resta comunque un mediocre

(2/10) Voto 2di 10

A onore di Lang va detto,innanzitutto,che ha avuto del coraggio,nel 1931,a fare un film incentrato su un feroce assassino veramente esistito e processato diversi anni prima,sempre in Germania...detto questo,però,non variail giudizio negativo su lang,la moglie Thea Von Harbou e il resto dei suoi accoliti:scadenti,come sempre. 120 minuti di noia assoluta,tra inquadrature statiche e assolutamente insignificanti non si capisce cosa dovrebbero suggerire:l'assenza di colonna sonora è stato un gravissimo sbaglio,Peter Lorre che fa il maniaco è semplicemente demenziale tra faccette sceme e fiacchezze varie:si è discusso a lungo sull'espressionismo tedesco e su M di Lang ma il risultato che se ne evince è che,se l'espressionismo dovrebbe essere rappresentato da questa ca**hetta tirata per le lunghe da lang,poteva tranquillamente evitare anche solo di nascere come idea di discussione. Inqualificabile il finale con una penosa inquadratura di tre sporche megere che delirano sulla giustizia...peccato,un altra occasione buttata nel ce**o dal regista.



Barbara, 44 anni, Umbria.




Un capolavoro

(10/10) Voto 10di 10

A Dusseldorf un maniaco adesca per strada bambine che poi uccide. Il mostro dissemina terrore per tutta la città e la mafia per porre freno ai delitti, cerca di fare quello che la polizia non è riuscita a fare, cioè prendere l’assassino. Una trama molto forte per essere un film del 1931. Questo film che è a dir poco eccezionale porta la firma di Fritz Lang regista tedesco. Tutto è perfetto: regia, sceneggiatura, fotografia, attori con un Peter Lorre assolutamente perfetto nella parte del mostro. Il film mette i brividi già dalle prime scene ma poi la tensione rimane alta per tutto il film anche se praticamente non si vede mai una scena di violenza. Un capolavoro.



Salvatore, 29 anni, Manfredonia (FG).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: