FilmUP.com > Opinioni > Il grande sonno
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il grande sonno

Opinioni presenti: 1
Media Voto: Media Voto: 10 (10/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Etą | Cittą

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Una pietra miliare

(10/10) Voto 10di 10

Il film in questione non ha bisogno di presentazioni: diretto da uno dei più famosi e spettacolari registi dell'epoca (Howard Hawks, già noto per il capolavoro "Scarface: shame of a nation") ed interpretato da due fenomenali attori (il mai troppo rimpianto Humphrey Bogart e la conturbante Lauren Bacall), ha segnato il passo nella storia del giallo - thriller. La vicenda è tratta da un racconto di Raymond Chandler e vede in azione il detective Philip Marlowe (un curioso misto tra azione, riflessione, scetticismo ed umanità) alle prese con un'intricatissima storia nera (doppi giochi, tentativi di copertura, depistaggi, brutali omicidi), condita con una salsa mista di humour, squallore, amore e pietà per i deboli. Non è molto facile seguire i procedimenti logici che P. Marlowe adotta per comprovare o scartare le varie ipotesi che di volta in volta gli si presentano quando si trova alle prese con la ricerca dei moventi: in parte ciò è dovuto all'estrema (a volte addirittura inverosimile) rapidità con cui quest'ultimo esprime le sue conclusioni davanti ai personaggi con cui si trova a parlare, per la parte restante ad un intreccio realmente complesso e al quale prendono parte diversi e molteplici personaggi spinti alle loro azioni dalle più disparate motivazioni ed abitudini. H. Hawks costruisce un film basato su un ritmo sostenutissimo (è proprio questa la costante di questo regista, un'eredità di cui il cinema hollywoodiano gli sarà sempre debitore), costellato da sentimenti altalenanti e dialoghi serratissimi (il buon Tarantino gli deve senza dubbio moltissimo!). H. Bogart mette la propria recitazione monolitica ma fortemente espressiva (il personaggio "osservatore", ma allo stesso tempo parte della storia che racconta) al servizio di una delle più grandi icone della storia del cinema: il detective privato che affronta le vicissitudini dei propri compagni d'avventura così come gli si presentano, senza falsi buonismi nè facili giudizi.



Daniele, 33 anni, Roma (RM).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200705.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200705.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20