FilmUP.com > Opinioni > L'arco
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


L'arco

Opinioni presenti: 20
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Bellissimo

(9/10) Voto 9di 10

Questo film mi è piaciuto molto, perché tratta con poesia sensibilità, ma anche con semplicità, il difficilissimo tema del rapporto uomo-donna, senza cedere al solito filmetto consolatorio. I due protagonisti non dicono nemmeno un parola, però la tensione delle azioni c'è, così come la dolcezza, la fedeltà, il pentimento e tutti gli altri sentimenti che sono rappresentati nel film. La condizione della sottomissione femminile, quasi un " assoluto" è rappresentata in modo davvero convincente, nella parte finale. Film un po' lento per gli standard occidentali, a tratti monotono, ma anche profondo e con una fotografia notevole. Secondo me vale la visione.



Marco, 25 anni, Torino.




Hwal

(10/10) Voto 10di 10

Incredibile la pochezza dei commenti: "Pedofilo alleva bambina,finale noioso,ecc...". Ma questa gente che film apprezza? In quali film trovano poesia e idee che li colpiscono??? Un film sconvolgente,assordante nel suo continuo silenzio,strepitosa,ribadisco,strepitosa la colonna sonora di Kang Eun Il,avvolto in un alone di fascino indescrivibile,con le sue pecche e le ripetizioni ma davvero intenso e magistralmente concepito...Non e^ pazzo Ki-Duk,e^ pazzo chi non lo ama alla follia. "Strenght and a beautiful sound like in the tautness of a bow, I want to live this until the day i die"



Carlo, 20 anni, Potenza (PZ).




assuefacente...perfetto

(10/10) Voto 10di 10

dire che potrei scrivere milioni di parole solo per desrivere parte delle splendide sensazione che questo masterpiece dona allo spettatore. ma farò di più, starò zitto, riportando alla mente le incantevoli scene che l'arco porta con sè. fate come me...state in silenzio e ripensate a quanto stupefacente è l'amore. perfetto.



Gabriele, 26 anni, Formia.




L'estetica al servizio della poesia

(9/10) Voto 9di 10

Al quarto film di ki duk forse ci sono due fattori che influenzano il giudizio: primo, conoscere ormai lo stile e quindi non restare meravigliati e sorpresi come a primo impatto. Secondo l'aspettarsi sempre, irrazionalemnte, qualcosa di più. Il livello è alto, e la banalità non ha il benchè minimo spazio. Forse solo un po' ripetitiva, dopo Ferro 3, l'idea dei protagonisti silenti (ma è meraviglioso che non ci sia bisogno di parole), e un po' meno sorprendenti, al quarto film visto, i "colpi di scena" che non vanno mai nella direzione più facile edimmediata. Ma questo è davvero il massimo che si riesce ad ottenere volendo fare le pulci a questo lavoro. Nella foresta di simboli orientali non oso addendrarmi, ma si fanno apprezzarne anche solo per bellezza estetica e poesia. I personaggi sono ricchi e controversi. Come diceva qualcuno prima di me, non c'è insomma il rischio di incappare in banali dicotomie hollywoodiane. Il vecchio in particolare è un personaggio controverso: rude e dolce, possessivo ma premuroso, un tiranno sensibile e fragile, un dolce segregatore. Il finale, di una bellezza disarmante, da questo punto di vista appariva quasi prevedibile sul piano narrativo: il vecchio si rassegna all'evidenza e il suo amore testardo deve cedere alla forza dell'amore fanciullesco. Tuttavia non era interessato a possederla fisicamente (non l'aveva mai toccata, anche se avrebbe potuto farlo impunemente), era ormai, e forse da sempre, interessato solo a possederla simbolicamente... a celebrare un rito atteso e idealizzato per anni nella solitudine marina.



Guido, 26 anni, Roma (RM).




un delicatissimo mito

(8/10) Voto 8di 10

Vedo che alcuni criticano il finale....cede al favolismo.. improbabile....Io invece vi ho letto la natura dei grandi miti, e allo stesso tempo la delicatezza delle piccole cose. è 1film epico e attuale allo stesso tempo, è un equilibrio di elementi davvero difficile da creare con tanta eleganza e raffinatezza.Credo che Kim Ki Duk sia riuscito a non rovinare questa bellissima dimensione mitica mescolata a lati umanissimi delle nostre passioni. un film che non dimeticherò!



Anna, 27 anni, Savona.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Gatto con gli Stivali 2 - L'ultimo desiderio (2022), un film di Joel Crawford con Antonio Banderas, Salma Hayek, Olivia Colman.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: