FilmUP.com > Opinioni > I quattrocento colpi
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


I quattrocento colpi

Opinioni presenti: 3
Media Voto: Media Voto: 9.5 (9.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



...catturante...

(10/10) Voto 10di 10

Gran bel film...ho iniziato a vederlo per caso, lo davano in tv...ma anche se avevo altre cose da fare non sono riuscita a smettere di guardarlo...perchè Truffaut, attraverso un uso fantastico della macchina da presa, ti fa entrare nella storia del ragazzino, senza possibilità di uscirne. Mi hanno fatto emozionare anche i richiami a Bergman, regista molto amato dalla nouvelle vague...dal poster di "monica e il desiderio" che i due ragazzini rubano al cinema, alla scena finale...dove il protagonista, sulla spiaggia, guarda in camera...stessa emozione provata la prima volta che ho visto il film di Bergman ("monica e il desiderio").



Alice, 21 anni, Verona.




si

(9/10) Voto 9di 10

uno dei più bei film del cinema francese . Truffaut riesce a disegnare senza cadere nel patetico il ritratto di ragazzino che nn riesce a ricevere amore da nessuno, nemmeno dai suoi genitori, lottando con il destino sfortunato diventando il tipico ribelle senza causa stupenda l ultima scena dv il protagonista corre verso la spiaggia



davide, 16 anni, torino (TO).




la verità sull'adolescenza

(10/10) Voto 10di 10

Il primo lungometraggio di Truffaut, per anni critico cinematografico, non è che la sua stessa immagine allo specchio. Un adolescenza difficile in una magnifica cornice francese del 1959...il freschissimo ricordo degli anni piu importanti nella vita di ogni persona, quelli in cui tutto può prendere la via giusta, ma anche tristemente prendere una piega per cui tutto nella vita sarà più difficile a cominciare dai rapporti umani. Fra tutti i registi è sicuramente quello che è riuscito a tenere più vivo in se stesso il "bambino che è in tutti noi" .L'alter ego di Truffaut, Jean Pierre Leaud, l'attore-bambino dei Q.C.continuerà, crescendo, a mostrarci il seguito della storia in altri tre film, andando a costituire una delle più belle "saghe" nella storia del cinema. Musiche bellissime, bianco-nero DOC, per un capolavoro assoluto, uno dei manifesti della novelle vague, inquadratura finale struggente con il bambino che guarda in macchina da presa. da vedere e rivedere.



Federico, 48 anni, Monfalcone (GO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: