FilmUP.com > Opinioni > Pesi leggeri
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Pesi leggeri

Opinioni presenti: 1
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Un pugno ai luoghi comuni

(6/10) Voto 6di 10

Non sono per niente d'accordo con il recensore di Filmup. Pesi leggeri non può essere considerato sicuramente il film del secolo, e forse la sceneggiatura a volte non risulta completamente credibile, ma lo sforzo del regista era proprio quello di evidenziare due particolari importanti, il primo è che Cagliari ha una tradizione pugilistica di un certo livello, da questa città infatti sono "usciti" storicamente molti campioni italiani ed europei, il secondo punto, per me più importante è che finalmente sia come regista, che come virtuale spettatore, ha messo in luce gli aspetti più "oscuri" della città (bisogna smettere di pensare e vedere la Sardegna e Cagliari in particolare come il paradiso terrestre, il luogo di villegiatura dove è estate tutto l'anno, tutto sole e mare, esiste la disoccupazione e il disagio giovanile forse in maniera più forte rispetto al resto della penisola proprio perchè in un isola, il degrado delle periferie urbane e perchè no, anche l'inverno cupo e nero). Nel film, Nino il pugile campioncino, rincorre proprio un ideale, quello di diventare un professionista e lasciare il quartiere di periferia dove vive, potendosi finalmente permettere di comprare per se e la sua famiglia del filetto di carne, sogna di diventare un pugile piuttosto di finire a lavorare come part-time in un centro commerciale, in contrapposizione con la sua fidanzata Maddi disillusa e cinica, che cerca di convincere Nino che non c'è speranza per loro e che coltivare i propri sogni a volte può risultare deleterio, questa lascia l'unico ideale che portava avanti quello del canto e della musica per delle certezze che la società moderna impone, lavoro precario, automobile, ecc... in contrapposizione Giuseppe, nato nel degrado più totale da una famiglia umile e senza prospettive, che vede nella boxe l'unico modo per "togliersi" dalla strada, il procuratore Claudio (il bravo Claudio Morganti) in precarie condizioni finanziare, come tutti quelli che coltivano una passione, che per pagare le spese della palestra fa l'agente immobiliare, pugile fallito, che cerca di prendersi le sue rivincite nella vita con l'amore verso questo sport e per quello nei confronti dei ragazzi della sua palestra, sullo sfondo semplicemente la realtà, è così difficile capirlo?



Maurizio, 33 anni, Cagliari (CA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: