FilmUP.com > Opinioni > Nel mio amore
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Nel mio amore

Opinioni presenti: 10
Media Voto: Media Voto: 5.5 (5.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



ottima fotografia

(6/10) Voto 6di 10

Licia Maglietta...donna bella, qui un'attrice che non sono riuscita a vedere. Molto lontana da Pane & Tulipani. Gli altri attori: inesistenti. Che mi ha dato questo film? Immagini stupende fotografate dalla natura, tristezza, magone dentro per le incongruenze della vita. E troppe situazioni da favoletta: la deviazione della strada...l'uomo eremita misterioso che poi e' un prete...la telefonata finale della figlia... Un po' lungo ma cio' nonostante niente abbiocchi...da vedere: in giro c'e' di peggio!



Monica, 40 anni, Ancona.




Provaci ancora Susanna

(4/10) Voto 4di 10

Vedendo "Nel mio amore" si percepisce la forte fede della Tamaro; peccato il film non dia nient'altro: la scrittrice costruisce un dramma pesante, con un montaggio volutamente complesso e virtuoso che utilizza il flashback, ma già dopo le prime scene il film perde quel poco di ritmo presente all'inizio; con inevitabile colpo di sonno dello spettatore, che non riesce ad identificarsi con nessuno dei personaggi né tantomeno a fare propria la storia. I dialoghi sono pressoché scontati, non vengono chiariti e sfruttati i concetti filosofici e teologici che la sceneggiatura ficca un pò dappertutto per darsi un tono, visto che è completamente informe. Film improntato sul valore della fede e dell'amore, sulla contrapposizione tra egoismo (il padre) e l'innocenza pura e incompresa (il figlio, MIchele). Si assiste in un quarto d'ora di film alla morte di 3 personaggi, e poi si ripiomba nel torpore: la fine è scontata. Licia Maglietta (Stella) è l'unica con una minima parvenza d'attrice, ma ha decisamente imbroccato il film sbagliato. Susanna Tamaro: andrà meglio la prossima volta, nel frattempo continui a scrivere.



Irene, 17 anni, Palestrina.




Un bel film!

(8/10) Voto 8di 10

Il film racconta di come a causa degli stupidi sospetti di un padre si possa rovinare la vita ad un ragazzo.Infatti nella pellicola viene analizzato principalmente il difficile rapporto tra il figlio Michele e il padre Fausto,che non si crede realmente suo padre. Il film è intriso di morale cristiana:ciò si evince dal pensiero di Michele che abbraccia proprio il cattolicesimo dopo aver incontrato Jacques,che crede nella bontà dell'uomo verso il prossimo e che vede nell'ordine del mondo,con le sue leggifisiche perfette e con il suo principio dominante,la bellezza,l'operato di un'entità superiore.Buona prova da parte degli attori che riescono ada entrare bene nelle parti.Nel complesso è davvero molto bello ed appassionane



Vincenzo, 18 anni, Palermo (PA).




Presunzione totale...

(1/10) Voto 1di 10

Esprimo semplicemente il mio punto di vista su quest’ultimo lavoro della Tamaro. Mentre guardavo il film, ho pensato che magari esistono persone potenzialmente brave che potrebbero impegnarsi nella regia cinematografica, nella sceneggiatura, ossia in tutto ciò che serve a produrre veramente un film che almeno abbia un senso, che possa mandare un minimo messaggio, ma che invece sono boicottate e messe da parte. Ma la Tamaro! Da chi è raccomandata?! “Nel mio Amore” è un film senza un senso logico, sconclusionato nella sceneggiatura, nella trama, ed anche nella scenografia che non ci azzecca una mazza con tutto il resto. Non parliamo poi della recitazione degli attori!! Una Licia Maglietta che tenta in tutti i modi di dare un’identità al personaggio che interpreta. Per gli altri attori è squallore completo. Magari non è neanche loro la colpa, se non hanno avuto la grazia di essere diretti da un regista capace di farli entrare nei personaggi che interpretano. Ma cosa si può pretendere da una “presuntuosa”regista, sceneggiatrice ed altro...quale è Susanna Tamaro? Il bello è che è stato anche considerato d’interesse culturale!! Che vergogna! Rose



Rose, 35 anni, Roma (RM).




Mi aspettavo di più

(8/10) Voto 8di 10

devo dire che da questo film mi aspettavo di più. ho adorato il racconto "l'inferno non esiste", e da quando ho saputo che la tamaro l'avrebbe reso un film l'ho cercato in lungo e in largo: ebbene, ora che l'ho visto, "nel mio amore" mi ha lasciato un po' con l'amaro in bocca, forse perchè mi aspettavo troppo..non mi è piaciuta la caratterizzazione del personaggio del marito, che nel racconto era davvero un bastardo, mentre nel film si tenta quasi di giustificarlo o di renderlo più "umano", e forse la tamaro non è riuscita a trasmettere con le imagini quel dolore e quel rimpianto che con le parole aveva espresso così bene..magnifica cmq la scena dove michele, al ringhio del padre "porgi l'altra guancia" sorride e dice "eccola"... in definitiva un film un po' "freddo", ma che vale cmq la pena di vedere, soprattutto se si ha letto il racconto, motivo per il quale dò 8 come voto (anche se il film in se stesso meriterebbe di meno..)



Elisa, 17 anni, Varese (VA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: