FilmUP.com > Opinioni > Nudisti per caso
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Nudisti per caso

Opinioni presenti: 25
Media Voto: Media Voto: 4.5 (4.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Etą | Cittą

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Che razza di film

(1/10) Voto 1di 10

Questo film è assurdo. Il regista deve aver avuto un'idea carina, che poi non lo ha più appassionato a partire da cinque minuti dopo averla partorita. Parlando da naturista (per qualcuno qui sopra, il "naturalista" è colui che ama e studia la natura, non colui che si denuda in compagnia e nella quotidianità) sono rimasto piuttosto scandalizzato: gente che fa orge davanti alla finestra, guardoni che spudoratamente si muovono in branco e spiano la gente sott'acqua con gli occhialetti da sub! Per chi non è mai stato in un campo nudista/naturista, pervertiti di questo tipo io non ne ho mai visti in tutta la mia esperienza. I campi nudisti sono frequentati da persone tranquille e serene, non da arraponi in cerca di avventure sessuali! Il campo nudita è normalmente un normale campeggio dove la gente svolge tutte o una parte delle sue attività senza vestiti addosso. Sì i guardoni ci sono ma si tratta di solito di pochissime persone (mai visto uno) che si nascondono tra le dune e i cespugli e che guardano o riprendono i bagnanti. Non simuovono in branco e non ti accerchiano come squali guardandoti gli attributi con la mascherina. Restano schivi e riparati nei loro nascondigli e non si fanno beccare, perché rischierebbero un allontanamento dal campeggio o un emarginazione da parte degli altri abitanti del campo. Spero che dopo aver visto questo film i non nudisti non siano rimasti scioccati dalle diffamanti bestialità efferite dalla pellicola. Film che anche dal punto di vista cinematografico non è una cima. Gli attori recitano in modo meccanico e la sceneggiatura e piuttosto blanda. Complimenti solo ai bambini, personaggi resi molto bene rispetto alla media. Le musiche sono un po' banali e "tipicamente da film francese" tuttavia non piazzate male o altro. La trama sembra appartenere ad un cortometraggio per sua superficialità e il finale inatteso, inopportuno e incomprensibile (sì, se ci si rimugina un po' si capisce cos'è successo, ma lo stesso, che razza di finale è?). Un film che magari può fare la gioia di qualche voyeur con il culo pesante e un coraggio insufficiente per andare in spiaggia e guardarsi qualcuno dal vivo. E anche da questo punto di vista, l'assenza della scena di Barbara Schulz che si concede finalmente il piacere di spogliarsi all'aria aperta e tra altre persone è una pecca che difficilmente si ripara con quell'esibizione da miss wet t-shirt. In definitiva, film di me**a.



Alessandro, 17 anni, roma (RM).




se la vita ci porta li

(7/10) Voto 7di 10

ritengo che nella vita di ognuno di noi esistano lati oscuri che per emergere richiedono situazioni particolari il film li mette in chiaro e questo ad alcuni può suscitare fastidio, distusto e quantaltro ma ritengo il film discreto e piacevolmente sexual



domenico, 53 anni, sori (GE).




Nudisti per caso

(5/10) Voto 5di 10

Non voglio entrare nel merito del naturismo, pratica che non ho mai attuato, nè giudicare i nudisti per il loro desiderio di libertà esternato sulle spiagge. Mi soffermerò solamente sulla pellicola. Ebbene, i nudisti qui appaiono quasi degli integralisti intolleranti, pervertiti e guardoni. Nonostante una discreta regia, il resto è decisamente poca cosa: le interpretazioni non sono il massimo, l'audio è pessimo, la colonna sonora praticamente inesistente ed il doppiaggio pare piuttosto scolastico. Ma il film pecca principalmente nella trama, pressochè inesistente, per concludersi con un finale sinceramente poco comprensibile. Insomma, non strappa risate, non è drammatico, non suscita il benchè minimo sentimento nè interesse nello spettatore che, dopo aver goduto della vista di pudenda in bella mostra, si ritrova, dopo 90 minuti, ad aver visto un film francamente senza senso.



Trixter, 34 anni, Roma.




Leggere prima di noleggiare!

(1/10) Voto 1di 10

E' veramente il più brutto film che io abbia mai visto. Se vi aspettate un film comico da vedere il compagnia per farvi qualche risata non è questo quello che cercate.Se invece avete bisogno di annoiarvi a morte,dire una decina di vole "che m***a di film è!", di scoprire che anche un idiota può tenere in mano una telecamera,per vedere delle oscenità come grassoni nudi o vecchie flaccide con il seno cadente,per chiedervi perchè un deficiente con la faccia da c**o sta con una ragazza niente male, per chiedervi che senso ha il film, per rimanere alla fine di questo con un grande punto interrogativo e un senso di tristezza e disgusto....beh allora fa proprio per voi! buona fortuna!



Paolo, 18 anni, Trieste (TS).




Non è un film per tutti

(10/10) Voto 10di 10

E'chiaro che non è un film destinato a suscitare gli entusiasmi delle persone bigotte, dato che affronta argomenti e situazioni che solo chi ha la possibilità di viverle appieno può comprendere. Seppoi lo analizziamo sotto l'aspetto della sua aderenza alla realtà, occorre premettere che di norma il cinema non è un mezzo utilizzato per diffondere verità e che anzi tende ad estraneare dalla reltà per rendere la pellicola più facilmente collocabile nel mercato. Anche in questo caso si è teso ad enfatizzare i luoghi descritti come quasi fossero un mondo peccaminoso e libertino dove niente è lasciato al caso e dove la noia e la scontatezza fanno da padroni. Niente di tutto questo! Chi è stato in luoghi simili può testimoniare che, accanto a forme nemmeno tanto velate di trasgressione, esiste tutta una serie di rapporti interpersonali sempre più difficili da trovare in altre realtà che, accompagnate da organizzazione e gentilezza, li rendono senza dubbio molto più gradevoli di quello che la maggior parte delle persone che hanno visto questo film ritengano. Ed allora come è possibile interpretare questo film, di per sè un pò ridondante nelle tematiche trattate, per comprenderne la logica e trarne delle considerazioni importanti che ai più sfuggono? Iniziate con il calarvi nella logica della coppia attuale, oppressa dalla freneticità dei ritmi odierni, che non fa accorgere nemmeno che sta per giungere il termine del rapporto, troppo presa dall'ordinarietà quotidiana per poter discutere di desideri nascosti. Sotto questo punto di vista la coppia rappresentata nel film rappresenta il prototipo perfetto, che riesce con mille sotterfugi a superare le barriere che ciascuno non avrebbe mai avuto il coraggio di ammettere all'altro. Provate ad interpretare il finale (non è così semplice e banale come si possa pensare), calandovi nei panni di ciascuno dei due protagonisti e vedrete il mondo sotto un aspetto diverso............... I Bradiponi



Francesco, 47 anni, Roma (RM).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 5   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200705.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200705.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20