FilmUP.com > Opinioni > Kill Bill - Vol.2
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Kill Bill - Vol.2

Opinioni presenti: 635
Media Voto: Media Voto: 8.5 (8.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Grande

(10/10) Voto 10di 10

..una grande fine x un grande film da vedere\avere assolutamente



Kill bill, 77 anni, 2pini (BG).




stupendo

(10/10) Voto 10di 10

stupendo è un capolavoro in tutti i senzi



Gianluca, 16 anni, Acireale (CT).




Meglio del primo volume

(9/10) Voto 9di 10

E' preferibile perchè è meno avveneristico e meglio equilibrato, giusta proporzione fra azione e dialoghi, il film mantiene alto il ritmo e non annoia.



Alex, 15 anni, Acqui Terme (AL).




carino

(7/10) Voto 7di 10

il vero problema di kill bill è ke nn doveva essere a mio parere diviso i due parti.. se il primo volume sapeva offrirci spettacolo cinematografico allo stato puro, il secondo capitolo risente davvero troppo della pokezza della trama; nn si può catalogare come capolvoro un film solo perkè ha una regia di qualità e una colonna sonora + ke azzeccata.. forse è colpa mia ke dopo aver ammirato il primo avevo mi sono creata troppo aspettative su questo seguito ke ha saputo offrirmi le medesime qualità tecnike del primo (regia, colonna sonora, fofografia) ma anke troppi difetti ke ne minano inerosabilmente il mio giudizio; alcune scene peccano addirittura di banalità, e se i dialoghi di pulp fiction anke quelli + futili riuscivano ad essere pungenti e emeritevoli di attenzione in questo film molti di essi risultano noiosi e senza verve; i combattimenti stupendamente coreografati del primo volume lasciano spazio a sequenze si ben dirette ma paragonabili ad un film action di livello medio; ci sono cmq momenti + riusciti (ad esempio la parte in cui la thurman viene sotterrata viva nella bara o l'allenamento presso il maestro di arti marziali) ma nulla ke nel complesso possa essere minimamente paragonato al primo, in cui il regista è riuscito a creare in un'era in cui nel cinema la maggiorparte dei generi è stata ultrainflazionata un'opera originale e curatissima nell'aspetto visvio e sonoro (basti solo pensare al bellissimo anime, una trovata a dir poco geniale).. nel secondo capitolo niente di così spiazzante ci viene proposto, il finale poi è banalotto e sembra fatto per accontentare le masse.. peccato, speriamo ke con il prossimo film tarantino sappia ridarci nuovamente un'opera all'altezza delle sue capacità.. bye;



Eleonora, 21 anni, Alassio.




Deludente

(1/10) Voto 1di 10

La prima parte era quasi passabile,anche se troppo esagerata e poco emozionante,ma la seconda è veramente troppo!Pesante,a tratti ridicolo,senza uno straccio di trama decente e con dialoghi senza senso(ben lontani da quelli ipnotici di Pulp Fiction).Considerandolo come un film unico,il voto è 1.Se nella prima parte c'era la sorpresa di come si svolgeva la storia(che comunque non è nulla di originale),nella seconda tutto naufraga all'insegna del "già visto",della ripetitività più totale,della noia e della prevedibilità.Prevedibilità,esatto:tutto è troppo prevedibile,non c'è un palpito emotivo(si salvano l'addestramento e l'inizio del duello nel camper,ma il resto...),e tarantino,forse troppo vittima degli ottimi risultati di pulp fiction,proprio non riesce a trovare stimolo creativo nè narrativo.Si,vittima di se stesso,anche perchè con Le Iene ha escogitato un buon metodo registico/narrativo,con Pulp Fiction l'ha perfezionato,poi con Jackie Brown e con Kill Bill si è soltanto ripetuto...beh,una volta trovata la formula per il successo si cede facilmente,forse...Quentin si è proprio perso per strada,ed è di sicuro uno dei registi più sopravvalutati dei giorni nostri,visto che i veri Maestri (Kubrick,Spielberg,Leone,Scorsese,ecc...) trovano gran parte della loro forza nella varietà dei loro racconti,mentre lui pare non sappia far altro se non questo.Comunque sia,concordo con chi scrive che questo film è osannato solo perchè il regista si chiama Tarantino.Ma un nome che scorre nei titoli di coda proprio non basta per trasformare un film talmente pretenzioso da risultare ridicolo in un bel film o,peggio ancora,in un "capolavoro".



Alessandro, 21 anni, Alberi (PR).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 127   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: