FilmUP.com > Opinioni > Rosenstrasse
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Rosenstrasse

Opinioni presenti: 16
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Mah!

(1/10) Voto 1di 10

Secondo me questo film non sa di nulla, io insegno St. dell'Arte al liceo classico Galileo Galilei di Pisa e non mi è piaciuto. Attenzione!!! Se no mi metto il berretto con la punta e comando io. Non mi è piaciuto. Capone vergogna!



Professore/ssa, 60 anni, Pisa (PI).




Commovente

(8/10) Voto 8di 10

Credo che valga la pena di vedere questo film, per ricordare una vicenda che pochi ( me compresa) conoscevano, e comunque per non dimenticare tutto quello che è accaduto in quei tempi. Le attrici sono brave e la storia è coinvolgente. Forse il finale è un pò retorico, ma non toglie pregio all'opera.



Rita, 55 anni, Novara (NO).




Commovente

(8/10) Voto 8di 10

Può darsi che certi argomenti del secolo scorso non facciano più effetto, almeno a livello filmico, però questo film mi sembra importante proprio per non dimenticare. Vedendolo mi sono chiesta ancora una volta come sia stato possibile che certe cose siano accadute, il pericolo è che possano sempre accadere. Ritornando al film, forse il finale è un pò troppo "zuccheroso", ma non toglie valore al resto dell'opera.



Rita, 55 anni, Novara.




L'opinione di Riccardo

(6/10) Voto 6di 10

La storia si basa su di un fatto realmente accaduto, cioè la segregazione in attesa di deportazione (o "espulsione" come dicevano i nazisti) di alcuni ebrei/e sposati/e ad ariani/e. Il film fa capire che mentre gli ariani sposati a donne ebree hanno lasciato le loro mogli ed i figli divorziando, le donne invece hanno tenuto duro e non hanno abbandonato i mariti ed i figli. Questo ci dovrebbe molto far riflettere sulla meschinità di quegli uomini o di noi tutti infatti il divorzio togieva la pur minima protezione che avevano quelle ebree, divorziare voleva dire condannarle a morte come è successo alla madre della protagonista. Le donne col loro coraggio dopo giorni in cui stazionavano 24 ore su 24 sulla Rosenstrasse hanno ottenuto di riavere i loro mariti per ordine diretto del Goebbels. Il film è discretamente ben fatto ma è molto debole rispetto a tanti altri film anche meno conosciuti tipo "L'ultimo treno". Le scenografie sono discrete ma la regista è abbastanza immobile nelle inquadrature facendo sembrare un film fatto "a risparmio". Quasi un film per la tv che non per il cinema. Comunque la storia c'è anche se la realzziazione non è all'altezza della storia ed anche la sceneggiatura è un pò fiacca qui e la. Trovo che la media punteggio sia appropriata.



Riccardo, 39 anni, Montesilvano.




Significativo

(8/10) Voto 8di 10

Una delle pagine meno tragiche dell'Olocausto. Se devo trovare un difetto a questo film è che è troppo soft.... Credo che i nazisti fossero stati un po' piu' impietosi in certe situazioni.



Carlo, 37 anni, Genova (GE).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: