FilmUP.com > Opinioni > Il gusto degli altri
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il gusto degli altri

Opinioni presenti: 10
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Per chi crede che l'amore sconvolge e redime

(9/10) Voto 9di 10

Si ha una strana sensazione appena fuori della sala cinematografica. una ricetta davvero gustosa e originale. prendete come ingredienti la mentalità industriale, quella romantica, i falsi artisti (perché uno che dipinge così si ha il coraggio di chiamarlo artista?), l’amore tradito, quello facilone e quello che sgorga dal cuore, l’animalismo dei “senza anima”, la droga ed i “froci”, il teatro e la precarietà e sofferenze di chi è costretto a lavorare illecitamente o saltuariamente per vivere……….metteteli in un frullatore a velocità supersonica, il tutto condito da senso dell’humor e battute ad effetto ed ecco a voi “ il gusto degli altri”. un film, passato come troppi altri in secondo piano, in cui la regista riesce a mischiare le carte in modo tale da far apparire lo stesso personaggio ora vittima ora carnefice, ora imitato ora imitatore, uno stesso interesse ora puro ora “corrotto”. solo l’amore resiste a tutto.ed è proprio vero che alla fine “ amare significa avere il coraggio di cambiare se stessi” per avvicinarsi un po’ all’altro? credo proprio di si. e provare nel credere nel film come nella vita. particolarmente indicato per chi crede che esistono nella vita cose belle o brutte in modo oggettivo, che sia sempre meglio raccontare barzellette “pulite” anziché volgari, che gli animali, cani in particolare, siano paragonabili all’uomo quanto a sensibilità e calore relazionale, che la relazione con la persona cara sia al riparo da pericoli e tradimenti se non si continua ad “innaffiare” la pianta dell’amore. s’imparerà in questo modo che qualcosa c’è da cambiare nel proprio modo di fare e non è mai troppo tardi per farlo. soffermate la vostra attenzione in modo particolare su due figure molto simpatiche e goffe (specie il primo): l’autista e la guardia del corpo. rappresenteranno alla fine i due modi diversi di comportarsi di fronte alle sconfitte. ah, a proposito di gusti…….non mettete mai da parte i vostri……..molte volte non conviene affatto fidarsi di quelli degli altri!!!!!! buona visione!!!!!!



Domenico, 20 anni, Bari.




L'Affresco

(8/10) Voto 8di 10

Sì, perchè di un affresco si tratta: il pennello della regista scivola lieve ma sicuro a delineare i caratteri dei protagonisti riuscendo a coinvolgere lo spettatore nelle loro vicende.Un sottile filo di ironia attraversa l'intera proiezione giovando non poco alla piacevolezza dell'insieme;alla fine resta poi la voglia di riflettere su quell'incrocio - scontro di mondi diversi che ci capita di osservare anche nella vita di tutti i giorni senza peraltro farne mai oggetto di analisi.



Fulvio, 49 anni, Merano.




Fa bene all'anima

(10/10) Voto 10di 10

Film che scava nei sentimenti, che ironizza sugli stereotipi, sulle nevrosi diverse per ognuno dei personaggi e che soprattutto diverte. Garbato, poetico da vedere e rivedere.



Maria, 45 anni, Milano (MI).




Per favore

(1/10) Voto 1di 10

No dico, leggo le opinioni e affitto un film di cui tutti e giuro tutti mi avevano parlato male. Diciamolo andare controcorrente mi piace. beh cavoli è davvero penoso! Trama vuota, lento, lento lento tutto il film, roba da addormentarsi sulla poltroncina. Non fate il mio errore, non affittate questo capolavoro della noia e del sonno.



Francesco, 28 anni, Milano.




La bellezza della semplicità

(8/10) Voto 8di 10

Un film semplice ma geniale sull'eterna esigenza di tutti noi di piacere alle persone che ci circondano. Nel film si narrano varie vicende ad incastro tra cui quella di un rozzo ma ricchissimo industriale che per conquistare la donna, attrice teatrale, di cui è innamorato ed entrare a far parte del suo mondo si rimette in discussione provando a cambiare tutta la sua vita. Campione di incassi in Francia e candidato all'Oscar come miglior film straniero.



francesco, 28 anni, napoli.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200705.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200705.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20