FilmUP.com > Opinioni > L'ultimo bacio
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


L'ultimo bacio

Opinioni presenti: 279
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Intervista

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Film molto carino

(7/10) Voto 7di 10

Questo film me lo sono goduta, con tutte le sue imperfezioni. Sono vicina ai 30 anni e forse per questo l'ho sentito particolarmente vicino. Penso che la storia calzi bene di questi tempi soprattutto: oltre ai "doveri" che sentono di dover cominciare ad assolvere i 30 enni, la recessione, che ci getta in un'ancora più profonda incertezza. A mio avviso questo film parla dell'"ultimo bacio" alla propria giovinezza, ai propri sogni di gioventù, a tutto quello che non è vita reale e in cui ci rifugiamo, credendoci, prima di capire che in realtà abbiamo già scelto, senza neanche accorgercene, e che tutte le decisioni che abbiamo preso magari con leggerezza in passato, adesso hanno un peso diverso, un significato diverso, e stanno modificando la nostra vita per sempre. Non si può più tornare indietro. Si può solo prendersi le proprie responsabilità e andare avanti. C'è chi ancora scappa, e c'è chi invece decide di restare. Toccante, in questo senso, la figura che nel film incarna proprio la giovinezza alla quale dover dare l'"ultimo bacio", Francesca. Come tutti i film di Muccino, c'è un'esasperata emotività da parte dei protagonisti. Esagerata e fastidiosa. In particolare Adriano, il nevrotico che sta con Livia. Troppo forzato. Accorsi sotto tono. Tutte le donne bravissime, una menzione speciale per Giovanna Mezzogiorno, SUPREMA. Almeno lei calma e desiderosa di risolvere le questioni senza per forza urlare e farsi prendere dal panico. Fin quando non toccano lei, per lo meno, ma lì è comprensibile.



Gioia, 26 anni, Reggio Emilia.




film ricco di emozioni

(8/10) Voto 8di 10

A me è piaciuto molto......Sono rimasta affascinata dall'interpretazione di Stefano Accorsi e Giovanna Mezzogiorno,i quali hanno reso il film ancora più ricco di sfumature,di energia(specie la scena della litigata).Lo consiglio vivamente al pubblico di ogni età....per trascorrere 1 ora e 40 minuti in compagnia di questo cast di attori bravissimi.



Lorenza, 17 anni, Roma (RM).




A Giorgia....

(7/10) Voto 7di 10

Vittimismo,depressione,noia,voglia d'evasione,sindrome di Peter Pan;I temi affrontati in questo film rispecchiano fedelmente la generazione dei 30-35enni di oggi,logori dalla vita lavorativa e chiusi in quel vortice chiamato routine sentimentale.Quante volte,almeno per un minuto,abbiamo pensato di mollare tutto,evadere,cercare conforto tra braccia altrui,su spiagge isolate liberi dalla frenesia che ci circonda?E' quello che,bene o male,succede ai protagonisti del film di Muccino(abile regista di "catastrofi" giovanili,che indugia fin troppo spesso sul sistema nervoso dei protagonisti,facendoli apparire come pazzi in liberta',quando,in fin dei conti,e' vita quotidiana che ci appartiene,nel bene o nel male). Onestamente non sono un fanatico di Accorsi e della Stella,che vivono una storia d'amore adolescenziale,seppur lui sia sposato ed in procinto di diventare papa'.La conoscenze e l'inevitabile frequentazione della 18enne Martina Stella lo portera' a compiere un viaggio attraverso se stesso,per riprovare la passione,il fuoco che si accende quando ti batte il cuore e la consapevolezza che,nella vita,ci sono obblighi a cui bisogna adempiere,compromessi che bisogna accettare. Molto semplice vivere una vita completamente soli,senza aver mai la sensazione di aver fatto qualcosa di importante.Molto piu' appagante riuscire a rendere il proprio matrimonio un punto di partenza verso lidi inesplorati....Accorsi ci riuscira'?ai posteri l'ardua sentenza,a noi la visione del film...e la facolta' di scegliere se seguire pedissequamente cio' che Muccino ha scritto e diretto pensando a tutti noi.



Agostino, 34 anni, Leini (TO).




Stupendo e vero

(9/10) Voto 9di 10

E' incredibile ma non avevo ancora visto questo film. E' davvero stupendo! Non esistono stereotipi che non abbiano fondamento nella verità e la storia di questi trentenni è la storia di ognuno di noi, è la vita di chi è felice nella sua semplicità, di chi crede che sia la semplicità a renderlo infelice mentre è la complessita di quello che crea che lo fa impazzire, è la storia delle concessioni, dei peccati, dei perdoni più o meno concreti che ci attraversano continuamente! Spero che il sequel sia all'altezza di questo capolavoro!



Chris, 20 anni, Messina (ME).




Mah!!!!

(3/10) Voto 3di 10

A me non è piaciuto, non è reale, urlano tutti, sono tutti esauriti...boh! forse una famiglia su 1000 e così, ma che siamo tutti così non ci credo! Questo che a 30 anni c'ha le crisi esitenziali, io ho 30 anni ma mica sono come il protagonista che sbrocca o come la Mezzogiorno che urla sempre!!! E un pò come "ricordati di me" anche li mi sembravano tutti matti!!!!



Yaya, 29 anni, Roma (RM).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 56   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Intervista



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: