FilmUP.com > Opinioni > A cavallo della tigre
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


A cavallo della tigre

Opinioni presenti: 9
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Insipido

(4/10) Voto 4di 10

Il film è proprio bruttino - i personaggi non sono caratterizzati e la storia è un pò campata in aria. La cortellesi (di solito bravissima) sembra fuori ruolo. La parte di Paolini televisiva. Insomma nel complesso un 4.



Stefano, 32 anni, Sesto san giovanni (MI).




Da non sottovalutare

(7/10) Voto 7di 10

sinceramente non amo molto il cinema nostrano e questo film di sicuro non è un grande film ma mette in risalto dei valori che, col passare del tempo ,stanno andando persi.Piacevole da vedere e significativo , le scelte del regista sono azzeccate... discreto



Alessio, 20 anni, Chieti Scalo (CH).




Sarà

(5/10) Voto 5di 10

Il film narra la storia di una guardia giurata che per bisogno di soldi decide di fare una rapina proprio alla sua stessa "azienda" grazie all'aiuto della sua attuale ragazza, la rapina però non va proprio a finire come dovrebbe e perciò lui si deve passare un buon periodo dietro le sbarre per riparare il danno causato, egli però non fa nomi e le cose che lo tengono per tutto quel tempo legato alla vita sono la ragazza e la figlia di lei per le quali prova un amore fortissimo. le cose però al di fuori del carcere non vanno proprio come lui crede e se ne accorgerà alla sua uscita. mi sembra un film come tanti altri sulla solidarietà che si va a creare tra due persone che non hanno oramai niente da perdere e sulla forza che può derivare da bellissimi ricordi e da bellissime speranze, buona la prova degli attori.



Alessio, 23 anni, Calderara di reno (BO).




di pelouche? ma sempre tigre è!

(9/10) Voto 9di 10

Il passato che torna (il richiamo a precedenti e importanti imprese registiche)non può togliere bellezza e freschezza a una storia in parte verosimile, in parte visionaria, crudele e poetica, grottesca e drammatica, caricaturale e introspettiva. Con questo spirito ho visto ed apprezzato il film di Mazzacurati, la musica di Ivano Fossati ed anche la recitazione di Bentivoglio & C. In fondo anche i "duri" hanno momenti di abbandono ed anche gli occhi di una bambina possono esprimere una forza ben superiore alle proprie forze. Non sempre il cinema riesce ad esprimere queste verità senza eccessiva retorica. E non è detto che per suscitare emozioni, debbano scorrere fiumi di lacrime, o anche una sola. Qualche sorriso, invece, scappa spontaneo anche dalla rappresentazione caricaturale di momenti drammatici.



Paolo, 48 anni, Padova (PD).





Sfoglia indietro   pagina 2 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: