FilmUP.com > Opinioni > Mister Hula Hoop
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Mister Hula Hoop

Opinioni presenti: 11
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



The hudsucker proxy

(7/10) Voto 7di 10

Film molto simpatico firmato dai fratelli Coen e da Sam Raimi. Alcune scene presentano un umorismo davvero brillante; altre, a mio parere, potevano essere rese meglio. Non sarà il capolavoro dei Coen, ma è sicuramente da vedere.



Valeria, 21 anni, Torino (TO).




Mah...sono un po' deluso

(5/10) Voto 5di 10

Ero venuto a vedere la media dei voti qua, e, avendo visto una media dell'8 mi aspettavo un gran film, sopratutto me lo aspettavo molto più divertente...e invece, non so, sono rimasto deluso...ogni tanto ho sorriso, ma mai riso...anche la regia, non mi è parsa curata come in altri loro film (dove probabilmente avevano + esperienza)... Questo film a mio parere non è assolutamente a livello con capolavori quali Il Grande Lebowski o a grandi film come Fratello Dove Sei?



Fra!, 18 anni, Piemonte (AL).




Con i fratelli Coen si ride sempre.

(8/10) Voto 8di 10

In America tutto è possibile, anche diventare presidente di una società facendo un salto verso l’alto dall’ultimo livello al primo. Un’altra cosa che è realmente accaduta invece è che un cerchio di plastica da far ruotare per gioco attorno al corpo diventi uno dei balocchi più venduti al mondo diventando un simbolo per i bambini nella seconda metà degli anni cinquanta. In realtà l’hula hoop è il simbolo della scemenza del popolo consumista che segue le mode e si fa abbindolare dalla pubblicità, questo non accadeva solo allora, ma accade ancora di più oggi. Tutto ciò è raccontato dai fratelli Coen e fa molto ridere.



Salvatore, 27 anni, Manfredonia (FG).




Il vuoto e l'assenza: il cinema puro dei coen.

(8/10) Voto 8di 10

Premettendo che amo moltissimo l'intera opera registica di questi due fratelli stravaganti voglio parlare ora del loro quinto film che ho rivisto da poco: Mister Hula Hoop. Il primo film dei Coen con un alto budget a disposizione, hanno totale libertà nell'idea. Insieme a loro scrive la sceneggiatura e dirige anche la seconda unità e gran parte delle scene del cinegiornale l'amico Sam Raimi. Mister Hula Hoop in fondo non è un film e un viaggio all'interno del cinema anni '50, nella storia del cinema forse, compiuto dai Coen e con i loro punti di vista. Molti hanno attaccato il film perchè dietro questa patina formale svavillante non si nasconderebbe nulla. Formalmente il film è "perfetto" e non si può negare ma come si sa il cinema dei Coen è volpesco, furbo e gioca con lo spettatore colpendolo con la bellezza della superficie e ribaltandolo dalla sua stessa posizione. Ma Mister Hula Hoop è forse si l'assenza e il vuoto perchè forse dietro veramente non c'è niente ma che importa! Cos'è che in questa società dentro la superficie c'è solo vuoto! Ma il film dei Coen in questione, secondo me, è più che vuoto e l'assenza completa dell'arte. L'ho amato tantissimo e per sempre amerò il cinema dei Coen, perchè geniale come il loro se ne trova gran poco ultimamente e perchè lo sanno fare. Si, che lo sanno fare. E alla grande! Grazie Joel e Ethan Coen. Nicola.



Nicola, 21 anni, Bologna (BO).




Trabordante, delizioso, straordinario

(8/10) Voto 8di 10

E' veramente delizioso e divertente, questo film della premiata ditta Coen. Come sappiamo, Joel compare nei titoli di testa come regista e Ethal come produttore: ma fanno tutto insieme, compresa la sceneggiatura, per la quale, in questo film, si sono avvalsi anche della collaborazione di Sam Raimi, regista, tra le altre cose, de "La casa". Film bellissimo, si diceva: in esso vi è quella commistione di generi che sarà poi ulteriormente approfondita dai fratelli in Fargo, Il grande Lebowski, Fratello dove sei?; e vi è soprattutto quella che da sempre è il marchio di fabbrica dei Coen, un'inventiva sconfinata e trabordante. Commedia soprattutto, ma con venature drammatiche, grottesche e anche un tocco di musical (la sequenza onirica in cui Robbins e la Leigh ballano sulle note della Carmen di Bizet; cfr. Il grande Lebowski); tutto al servizio dell'ironia che fa di loro due una delle coppie d'oro di Hollywood, eppure così lontani dal convenzionale americanismo del mondo del cinema. Un ritmo frenetico, una regia pirotecnica e spettacolare, con piccole perle disseminate qua e là: il ragazzo dell'ascensore che fa freddure sul da poco defunto Hudsucker, Barnes che dice qualcosa in finlandese insultando senza volerlo la moglie di un azionista, o il consiglio d'amministrazione a pochi minuti da mezzanotte del 31 dicembre, con i consiglieri agghindati con i cappelli a punta. Assolutamente straordinari i dialoghi, e bravi tutti gli attori: da Tim Robbins a Jennifer Jason Leigh, ma una menzione d'onore va ad un grande Paul Newman nei panni del cinico Sid Mussburger. Il finale fa pensare vagamentissimamente a "La vita è meravigliosa" di Frank Capra, in versione postmoderna s'intende; cameo di Steve Buscemi nei panni di un barista. Da vedere.



Giuseppe, 18 anni, Casamassima (BA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 3   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: