FilmUP.com > Opinioni > Hollywood ending
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Hollywood ending

Opinioni presenti: 21
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Deludente

(4/10) Voto 4di 10

Uno dei + deludenti "vudiallen". Trama davvero inverosimile e esile.Certo,qualche gag qua e là è + che divertente ma il resto è dimenticabile.Peccato.



Michele, 39 anni, Venezia.




genio!

(10/10) Voto 10di 10

Woody Allena é un genio, c'è poco da fare. Woody torna a raccontare le nevrosi e le manie di chi vive in una metropoli attraverso gli occhi di Val Waxman, un regista grande in passato ma ora ridotto a girare spot pubblicitari. Quando finalmente la sua ex moglie riesce a convincere una grande produzione ad affidare a lui la regia di un grande film, Val, tra nevrosi e paranoie, si sveglia una mattina cieco. Il medico gli diagnostica una cecità psicosomatica, dovuta allo stress per le riprese! Val, conscio che per lui questo film è l'ultima spiggia, decide di girare ugualmente la pellicola tra gag esilaranti e geniali. Perfidamente ironico il finale, nel quale Waxman, distrutto per le critiche negative al suo film, vede irrompere il suo agente in casa che gli dice "In Francia il tuo film é considerato un capolavoro, partiamo immediatamente". La frecciata è chiarissima, e colpisce nel segno!



Paolo, 24 anni, Roma.




Fantastico!

(10/10) Voto 10di 10

Che bello questo film, uno dei più divertenti della carriera di Woody Allen. Lo consiglio vivamente a chiunque voglia farsi parecchie risate e riflettere anche sui meccanismi dello show biz. Non sono un grandissimo fan do woody allen, ma questo film mi ha conquistato. Peccato solo che il punteggio massimo è 10, se avessi potuto gli avrei dato di piu'.



Fratello, 29 anni, Roma.




La fine di hollywood

(7/10) Voto 7di 10

Woody Allen prende in giro Hollywood, e bisogna ammetterlo, gli riesce molto bene. Il protagonista Val deve farsi largo tra produttori che si fanno lifting e lampade, star capricciose, grandi scenografi che vogliono ricreare luoghi come il Central Park e giovani attrici incapaci ma raccomandate ma alla fine ottiene la sua grande rivincita poiché la sua pellicola, stroncata in America, diviene un grande successo in Europa, soprattutto in Francia: all’insegna del “nessuno è profeta in patria”. La cecità di Val potrebbe anche essere intesa come un simbolo: da una parte far pensare che i registi realizzano film ad occhi chiusi badando a tutto (soprattutto al businnes) tranne che alla vera sostanza della pellicola o peggio potrebbe rappresentare la “mancanza di creatività” dell’ambiente patinato può famoso nel mondo della cinematografia, il che spiegherebbe anche i continui remake degli ultimi anni delle pellicole del passato. Titolo ambiguo per la pellicola che tradotto in italiano risulta essere "finale hollywoodiano" (riferito al fatto che il film si chiude con un finale tipicamente hollywoodiano appunto, ovvero a “lieto fine”) ma forse, più semplicemenbte Allen si riferisce "alla fine di hollywood" che egli auspica. Oltre a Woody Allen completano il cast la brava Téa Leoni (“Deep impact”), Debra Messing (la Grace della sit-com “Will & Grace”) e i veterani George Hamilton e Treat Williams.



Maddalena, 39 anni, Milano (MI).




Woody's Ending?

(5/10) Voto 5di 10

Niente da fare.Allen sembra aver definitivamente smarrito la vena creativa.Questo film ha il solo merito di essere una sorta di testamento del grande regista americano.La vicenda del regista del film assomiglia davvero alla sua con una critica al sistema hollywoodiano che non ha mai capito a fondo il suo cinema,al contrario del pubblico europeo (francese in particolare).La cecità psicosomatica è un'ideuzza davvero misera e i malintesi che essa crea poco divertenti e mal sviluppati.Poco incisivi anche gli attori.Peccato.



Melisso, 37 anni, Venezia.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 5   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Le Mans '66 - La grande sfida | Andrey Tarkovsky. Il cinema come preghiera | Il mistero Henri Pick (V.O.) | Cattive acque | Jojo Rabbit (V.O.) | Memorie di un assassino (V.O.) | L'età giovane | Paradise | Jojo Rabbit | Normal | Fantasy Island | Il lago delle oche selvatiche | Un Giorno di Pioggia a New York | 1917 | Il traditore | Cats | The Rocky Horror Picture Show | Il richiamo della foresta | Il campione | Just Charlie - Diventa chi sei | Criminali come noi | 1917 (V.O.) | Aquile randagie | Richard Jewell (V.O.) | L'hotel degli amori smarriti | La mia banda suona il pop | Herzog incontra Gorbaciov (V.O.) | Fabrizio De André e PFM - Il concerto ritrovato | Alla mia piccola Sama (V.O.) | Judy | Odio l'estate | Dolittle | Il richiamo della foresta (V.O.) | Bad Boys for Life (V.O.) | Sonic il Film | Alice e il sindaco | 7 uomini a mollo | Villetta con ospiti | Figli | Piccole donne | Memorie di un assassino | La ragazza d'autunno | Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn | Pinocchio | Roma | La Dea Fortuna | Alla mia piccola Sama | Dio è donna e si chiama Petrunya | La strada di Levi | Richard Jewell | Sorry We Missed You | Amarcord | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker | Il diritto di opporsi | Piccole donne (V.O.) | Al primo soffio del vento | Parasite (V.O.) | Cats (V.O.) | Hammamet | Il mistero Henri Pick | Sulle ali dell'avventura | Tolo Tolo | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Lontano lontano | Selfie | Ritratto della giovane in fiamme (V.O.) | Cattive acque (V.O.) | Bad Boys for Life | Parasite | La dolce vita | Midsommar - Il villaggio dei dannati | La ragazza d'autunno (V.O.) | L'hotel degli amori smarriti (V.O.) | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | Herzog incontra Gorbaciov | Gli anni più belli | Il paradiso probabilmente | The Irishman |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: