FilmUP.com > Forum > Sondaggi - Chaplin vs Totò
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > interAction > Sondaggi > Chaplin vs Totò   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
Chaplin vs Totò
Charlie Chaplin 14 48.3%
Totò 15 51.7%
Totale 29 100%

Autore Chaplin vs Totò
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 07-01-2008 09:30  
chaplin

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 07-01-2008 13:38  
due grandi artisti. ma totò era una vera e propria maschera artistica. purtroppo compreso con troppo ritardo.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Chenoa

Reg.: 16 Mag 2004
Messaggi: 11104
Da: Vittorio Veneto (TV)
Inviato: 07-01-2008 14:23  
Ma Chaplin, non c'è neanche da discutere secondo me.

  Visualizza il profilo di Chenoa  Invia un messaggio privato a Chenoa    Rispondi riportando il messaggio originario
Skizotrois

Reg.: 12 Nov 2007
Messaggi: 275
Da: Aosta (AO)
Inviato: 07-01-2008 14:59  
Direi Chaplin, di gran lunga.

  Visualizza il profilo di Skizotrois  Invia un messaggio privato a Skizotrois    Rispondi riportando il messaggio originario
Jerry88

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2130
Da: L'Aquila (AQ)
Inviato: 07-01-2008 14:59  
buffoni, motivate

anche mezza parola

  Visualizza il profilo di Jerry88  Invia un messaggio privato a Jerry88    Rispondi riportando il messaggio originario
Skizotrois

Reg.: 12 Nov 2007
Messaggi: 275
Da: Aosta (AO)
Inviato: 07-01-2008 15:12  
quote:
In data 2008-01-07 14:59, Jerry88 scrive:
buffoni, motivate

anche mezza parola



Ehi datti una calmata.
Qui si sta mettendo a confronto un grande attore regista che ha praticamente accompagnato il cinema dai suoi esordi muti fino al traghettamento del sonoro, una sorta di maestro imitato e stra imitato con un grande attore comico, istrionico, geniale nella sua comicità visiva e gestuale ma sicuramente di spessore totalmente diverso.
Totò è stato sotto utilizzato, solo Pasolini ne ha messo in risalto le grandi doti drammatiche.
Chaplin non faceva solo ridere, faceva pensare. I suoi film sono una grande denuncia contro tutti i poteri forti che tendono a schiacciare il singolo individuo....
Chaplin ha inventato un modo nuovo di fare cinema, anzi ha inventato il cinema...

  Visualizza il profilo di Skizotrois  Invia un messaggio privato a Skizotrois    Rispondi riportando il messaggio originario
Hias84

Reg.: 15 Mar 2007
Messaggi: 1262
Da: Serravalle Pistoiese (PT)
Inviato: 07-01-2008 15:17  
quote:
In data 2008-01-07 15:12, Skizotrois scrive:
quote:
In data 2008-01-07 14:59, Jerry88 scrive:
buffoni, motivate

anche mezza parola



Ehi datti una calmata.
Qui si sta mettendo a confronto un grande attore regista che ha praticamente accompagnato il cinema dai suoi esordi muti fino al traghettamento del sonoro, una sorta di maestro imitato e stra imitato con un grande attore comico, istrionico, geniale nella sua comicità visiva e gestuale ma sicuramente di spessore totalmente diverso.
Totò è stato sotto utilizzato, solo Pasolini ne ha messo in risalto le grandi doti drammatiche.
Chaplin non faceva solo ridere, faceva pensare. I suoi film sono una grande denuncia contro tutti i poteri forti che tendono a schiacciare il singolo individuo....
Chaplin ha inventato un modo nuovo di fare cinema, anzi ha inventato il cinema...



Quoto Schizo in tutto e per tutto.
_________________
Formula della mia felicità: un sì, un no, una linea retta, una meta... (F.W.Nietzsche)

  Visualizza il profilo di Hias84  Invia un messaggio privato a Hias84  Vai al sito web di Hias84    Rispondi riportando il messaggio originario
alessio984

Reg.: 10 Mar 2004
Messaggi: 6302
Da: Napoli (NA)
Inviato: 07-01-2008 15:17  
Sulla superiorità puramente cinematografica è indubbia la abissale superiorità di Chaplin. Anche perchè Totò non ha mai diretto un film: in tal caso quindi il paragone è inesistente.

Limitiamoci quindi allo "scontro" tra le due maschere, tra i due attori, tra i due comici (tale accezione è di sicuro riduttiva per Chaplin, ma la il suo personaggio in realtà è nato così, nei teatri).

  Visualizza il profilo di alessio984  Invia un messaggio privato a alessio984  Email alessio984    Rispondi riportando il messaggio originario
penny68

Reg.: 14 Nov 2005
Messaggi: 3100
Da: palermo (PA)
Inviato: 07-01-2008 15:17  
Come paragonare Salieri e Mozart..

  Visualizza il profilo di penny68  Invia un messaggio privato a penny68    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 07-01-2008 15:20  
Chaplin Chaplin Chaplin
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
RICHMOND

Reg.: 03 Mag 2003
Messaggi: 13088
Da: genova (GE)
Inviato: 07-01-2008 15:28  
Sondaggio complesso, dalle dubbia ed ambigua utilità pratica (senza offesa). Coem è giustamente giòà stato fatto notare, i due tipi di comicità sono piuttosto dofferenti. tralasciando le considerazioni che riguardano le due figure professionali (e di conseguenza, in realtà, anche il ruolo dei due personaggi nel Cinema mondiale) - per cui uno è anche regista e l'altro no - si sta parlando anche di due artisti che hanno operato in discreta disparità di mezzi: uno ha segnato gran parte della storia del Cinema muto , incentrando, quindi, la propria comicità sull'esasperazione della mimica e del movimento, ma facendo anche di queste stesse qualità uno strumento per ridere, stereotipare, ironizzare, riflettere, commuoversi con riguardo alla società del suo tempo, riuscendo ad evadere in considerazioni socio-filosofiche che rimangono al giorno d'oggi ancora attualissime.
L'altro non rinuncia ad una mimica marcata, ma fa di essa un modo per tradurre il teatro di strada (delle marionette), quello proviciale (o regionale?), in Cinema della risata sana e fine a sè stessa. Totò è il principe dela risata, senza fronzoli e ricami arzigogolati.
Però....però, proprio per questo, unendo gesti e movenze esilaranti ad un tipo di comicità puramente bergsoniana (e cioè dall'indubbia valenza sociale, liberando istinti ed inclinazioni umane), molto spesso totò è stato sottovalutato e ridotto al ruolo di pagliaccio (pur con tutte le cautele del caso: anche la comicità del clown ha una sua utilità sociale. ma questa è un'altra storia). Totò è prima di tutto umano. Più umano di Charlot. Perché anche se Chaplin è operaio, lavoratore instancabile (ma stanco)....comunque si esprime a gesti, come in un eterno scketch da barzelletta. e la barzelletta è il princiio supremo della comicità, così come la intende Freud.
La comicità di Totò è invece umana. Totò parla. In findo in fondo non fa ridere in quantoi caricatura, o forzatura. Si rifà alla marionetta, ma in verità molto meno di Chaplin. E' meno innaturale. E' più uomo. Parla. Quindi ci fa ridere per la sua umanità.
Per queste ragioni, a mio avviso, è impossibile mettere sullo stesso piano due volti antitetici della stessa medaglia.
_________________
L'amico Fritz diceva che un film che ha bisogno di essere commentato, non è un buon film . Forse, nella sua somma chiaroveggenza, gli erano apparsi in sogno i miei post.

  Visualizza il profilo di RICHMOND  Invia un messaggio privato a RICHMOND  Email RICHMOND  Vai al sito web di RICHMOND    Rispondi riportando il messaggio originario
Skizotrois

Reg.: 12 Nov 2007
Messaggi: 275
Da: Aosta (AO)
Inviato: 07-01-2008 15:29  
quote:
In data 2008-01-07 15:17, alessio984 scrive:
Sulla superiorità puramente cinematografica è indubbia la abissale superiorità di Chaplin. Anche perchè Totò non ha mai diretto un film: in tal caso quindi il paragone è inesistente.

Limitiamoci quindi allo "scontro" tra le due maschere, tra i due attori, tra i due comici (tale accezione è di sicuro riduttiva per Chaplin, ma la il suo personaggio in realtà è nato così, nei teatri).



si vabbè mi pare una arrampicata sugli specchi.....

e anche limitandoci alle maschere.
Chaplin

molto più profondo di Totò
(per i motivi di cui sopra e tanti altri)


sei contento?

  Visualizza il profilo di Skizotrois  Invia un messaggio privato a Skizotrois    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 07-01-2008 15:30  
quote:
In data 2008-01-07 14:59, Jerry88 scrive:
buffoni, motivate

anche mezza parola


La motivazione è assai semplice, si tratta di due artisti che a parte la bombetta hanno davvero molto poco in comune
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
RICHMOND

Reg.: 03 Mag 2003
Messaggi: 13088
Da: genova (GE)
Inviato: 07-01-2008 15:33  
quote:
In data 2008-01-07 15:12, Skizotrois scrive:

Totò è stato sotto utilizzato, solo Pasolini ne ha messo in risalto le grandi doti drammatiche.




Non sono troppo d'accordo. Il film è artisticamente perfetto, ma le doti di Totò, a mio avviso, sono state annientate.
Chi lo ha esaltato è stato Corbucci, per esempio. Ne I due marescialli la sua comicità era velata di un certo senso per la crudezza della realtà sociale.
Così come accadde anche in Totò e marcellino di A. Musu.
_________________
L'amico Fritz diceva che un film che ha bisogno di essere commentato, non è un buon film . Forse, nella sua somma chiaroveggenza, gli erano apparsi in sogno i miei post.

  Visualizza il profilo di RICHMOND  Invia un messaggio privato a RICHMOND  Email RICHMOND  Vai al sito web di RICHMOND    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 07-01-2008 15:35  
quote:
In data 2008-01-07 15:17, alessio984 scrive:
Sulla superiorità puramente cinematografica è indubbia la abissale superiorità di Chaplin. Anche perchè Totò non ha mai diretto un film: in tal caso quindi il paragone è inesistente.

Limitiamoci quindi allo "scontro" tra le due maschere, tra i due attori, tra i due comici (tale accezione è di sicuro riduttiva per Chaplin, ma la il suo personaggio in realtà è nato così, nei teatri).


Ecco questo intervento mi piace. Limitiamoci a confrontare le due maschere eventualmente, perchè di due grandi maschere si è trattato...
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
  
0.117849 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: