FilmUP.com > Forum > Tecniche cinematografiche - tridimensione
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tecniche cinematografiche > tridimensione   
Autore tridimensione
mario54

Reg.: 20 Mar 2002
Messaggi: 8838
Da: nichelino (TO)
Inviato: 22-03-2006 13:23  
secondo voi l'imamgine fotografica o di pellicola cinematografica in bianco e nero, a differenza di quella a colori, accentua magiormente l'effetto tridimensionale del'immagine?
_________________
Vivien Leigh - Non voglio realismo, voglio magia!

  Visualizza il profilo di mario54  Invia un messaggio privato a mario54    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 22-03-2006 13:25  
la pellicola in bianco e nero dà più profondità di campo, quindi immagino che la risposta sia sì.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
mario54

Reg.: 20 Mar 2002
Messaggi: 8838
Da: nichelino (TO)
Inviato: 22-03-2006 14:05  
quote:
In data 2006-03-22 13:25, sandrix81 scrive:
la pellicola in bianco e nero dà più profondità di campo, quindi immagino che la risposta sia sì.


Ho meno male sandrix hai dato la conferma a quello che immaginavo e inoltre la pellicola in bianco e nero stanca meno la vista di quella a colori
_________________
Vivien Leigh - Non voglio realismo, voglio magia!

  Visualizza il profilo di mario54  Invia un messaggio privato a mario54    Rispondi riportando il messaggio originario
al1982


Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 686
Da: Sondalo (SO)
Inviato: 22-03-2006 15:00  
Non dipende anche dalla fotografia?
Cioè ci sono alcuni film in b/n che sono o troppo scuri o troppo luminosi e non si capisce nulla e quindi va a farsi benedire anche l'effetto tridimensionale (o comunque un effetto tridimensionale chiaro).
(l'ho detta la cazzata?)

_________________
La pubblicità si appiccica ai nostri sentimenti,
e compriamo di continuo ciò che non ci serve.


[ Questo messaggio è stato modificato da: al1982 il 22-03-2006 alle 15:01 ]

  Visualizza il profilo di al1982  Invia un messaggio privato a al1982    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 22-03-2006 15:01  
per andare un po' più sullo specifico, Bogdanovich voleva molta profondità di campo per L'ultimo spettacolo, e parlandone con Orson Welles, quest'ultimo gli suggerì di spingere con la produzione per avere la pellicola in b/n.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
TINTOBRASS

Reg.: 25 Giu 2002
Messaggi: 5081
Da: Roma (RM)
Inviato: 22-03-2006 17:11  
Comunque dipende anche dagli obiettivi utilizzati. Ad esempio, un 85 (focale lunga) non dà lo stesso effetto di un 32, né tantomeno di un 16. Si ottiene una maggiore profondità di campo attraverso il ricorso ad una focale corta. La mdp, a questo punto, si avvicina (materialmente) sempre di più al soggetto o all'oggetto inquadrato.
_________________
"La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età" (Proust)


Il sito della mia personalissima rivoluzione: http://www.vueling.com

  Visualizza il profilo di TINTOBRASS  Invia un messaggio privato a TINTOBRASS    Rispondi riportando il messaggio originario
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 22-03-2006 22:25  
insomma, dipende da tutto e niente. C'est le Cinema, cherie
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 22-03-2006 23:10  
quote:
In data 2006-03-22 22:25, NancyKid scrive:
insomma, dipende da tutto e niente.


appunto, solo che io ho risposto alla domanda di mario.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
ermejofico

Reg.: 17 Ago 2005
Messaggi: 662
Da: roma (RM)
Inviato: 22-03-2006 23:40  
quote:
In data 2006-03-22 15:01, sandrix81 scrive:
per andare un po' più sullo specifico, Bogdanovich voleva molta profondità di campo per L'ultimo spettacolo, e parlandone con Orson Welles, quest'ultimo gli suggerì di spingere con la produzione per avere la pellicola in b/n.


Dagli anni settanta si ottiene una buona profondità di campo anche con le pellicole a colori (così il Giammatteo).
Forse è proprio l'articolo "profondità di campo" che ha smesso di interessare. Fa troppo robetta francese di quarant'anni fa.
_________________
"Che cosa te ne fai di una banca se hai perduto l'amore?"

  Visualizza il profilo di ermejofico  Invia un messaggio privato a ermejofico    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.118140 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: