FilmUP.com > Forum > Attualità - Katrina ha lasciato gli Usa nella rovina.
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Katrina ha lasciato gli Usa nella rovina.   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
Autore Katrina ha lasciato gli Usa nella rovina.
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 05-09-2005 01:07  
quote:
In data 2005-09-04 21:01, Julian scrive:
Quello che non si merita l'amministrazione degli Usa,che ovviamente spende un miliardo di dollari ogni giorno in armi ma non può organizzare un sistema preventivo adeguato perchè non è conveniente.Anche questa tragedia è in parte frutto delle leggi di mercato,così come quella del Sud Est asiatico di 8 mesi fa.



Diciamo piuttosto che in parte è frutto di certe mentalità di mercato ormai superate. Evidentemente l'amministrazione pubblica di New Orleans non ha idea di cosa sia il Risk Management (gestione del rischio) a differenza di quanto non avvenga in certe altre località degli USA, dove gli uragani colpiscono causando decisamente meno morti. O magari l'amministrazione pubblica di New Orleans ha lasciato che ciò avvenisse perchè è stata corrotta dalla mafia locale che non vede l'ora di buttarsi nella ricostruzione della città, ciucciandosi i fondi governativi.

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 05-09-2005 14:41  
Nessuno ha detto, però, che Castro, dimenticando l'antica ruggine cogli USA, ha mandato un numero considerevole di medici e altro personale addetto ai soccorsi. Bella sta cosa, c'è veramente, tutto sommato, una bella gara di solidarietà tra i vari Stati del mondo.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
josebono

Reg.: 14 Gen 2005
Messaggi: 1606
Da: partinico (PA)
Inviato: 05-09-2005 15:27  
quote:
In data 2005-09-05 14:41, ginestra scrive:
Nessuno ha detto, però, che Castro, dimenticando l'antica ruggine cogli USA, ha mandato un numero considerevole di medici e altro personale addetto ai soccorsi. Bella sta cosa, c'è veramente, tutto sommato, una bella gara di solidarietà tra i vari Stati del mondo.


alla faccia di chi a Castro lo odia.



  Visualizza il profilo di josebono  Invia un messaggio privato a josebono  Email josebono    Rispondi riportando il messaggio originario
royearle
ex "meskal"

Reg.: 06 Mag 2005
Messaggi: 6294
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-09-2005 16:06  
Beh, comunque Castro e Chavez sono dei fessi se sperano di togliersi gli americani di dosso in questo modo.

  Visualizza il profilo di royearle  Invia un messaggio privato a royearle     Rispondi riportando il messaggio originario
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 05-09-2005 16:19  
quote:
In data 2005-09-05 16:06, meskal scrive:
Beh, comunque Castro e Chavez sono dei fessi se sperano di togliersi gli americani di dosso in questo modo.



Ma cosa dici!? Castro il misericordioso e Chavez il compassionevole agiscono solo per bontà disinteressata... non mirano certo a secondi fini...no no.

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 05-09-2005 21:07  
Sinceramente anche se agiscono con secondi fini non ci vedo nulla di male visto il "misericordioso" comportamento che gli Usa hanno verso di loro.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 05-09-2005 23:34  
quote:
In data 2005-09-05 21:07, sloberi scrive:
Sinceramente anche se agiscono con secondi fini non ci vedo nulla di male visto il "misericordioso" comportamento che gli Usa hanno verso di loro.




Infatti. Il mio era solo un richiamo per quelli che un domani potrebbero cadere dalle nuvole scoprendo la reale natura umana.

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
josebono

Reg.: 14 Gen 2005
Messaggi: 1606
Da: partinico (PA)
Inviato: 06-09-2005 13:58  
ne Castro e Chavez sono misericordiosi ne Bush è un santo.

  Visualizza il profilo di josebono  Invia un messaggio privato a josebono  Email josebono    Rispondi riportando il messaggio originario
honecker

Reg.: 31 Gen 2005
Messaggi: 626
Da: Pankow (es)
Inviato: 08-09-2005 12:24  
Giappone: uragano Nabi(raffiche a 215 km/h), 600000 evacuati, 4 morti (tutti ultraottantenni).

Cina: altro tifone, un milione di sfollati, 65 morti.

Gli Stati Uniti che spendono miliardi di dollari per finanziare una guerra di invasione criminale sono al livello del Bangladesh: la miseria di una nazione (non è solo questione di soldi) che non riesce a salvare i suoi stessi cittadini quando le previsioni erano di un anno fa.
E chi, per colpa dell'inerzia dei governanti, ha perso tutto sotto metri d'acqua, si vede anche sparare addosso dalla polizia.

  Visualizza il profilo di honecker  Invia un messaggio privato a honecker    Rispondi riportando il messaggio originario
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 08-09-2005 14:09  
quote:
In data 2005-09-08 12:24, honecker scrive:
la miseria di una nazione



Un momento... non generaliziamo. New Orleans ha un'apparato governativo che agisce in una determinata dimensione con determinate responsabilità, mentre il governo federale della nazione agisce in altri ambiti.
Dire che la nazione americana è misera perchè a New Orleans le cose non funzionano sarebbe come dire che la nazione italiana è mafiosa perchè in sicilia le cose non funzionano. Non mi sembra una conseguenza logica, ma solo di pregiudizio.

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 08-09-2005 14:50  
ma perchè gli rispondi pure ?

ma scusa hai letto cosa scrive ?
non è neanche in grado di raffrontare i fenomeni naturali

_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
royearle
ex "meskal"

Reg.: 06 Mag 2005
Messaggi: 6294
Da: napoli (NA)
Inviato: 08-09-2005 17:28  
quote:
In data 2005-09-08 14:09, Futurist scrive:
quote:
In data 2005-09-08 12:24, honecker scrive:
la miseria di una nazione



Un momento... non generaliziamo. New Orleans ha un'apparato governativo che agisce in una determinata dimensione con determinate responsabilità, mentre il governo federale della nazione agisce in altri ambiti.
Dire che la nazione americana è misera perchè a New Orleans le cose non funzionano sarebbe come dire che la nazione italiana è mafiosa perchè in sicilia le cose non funzionano. Non mi sembra una conseguenza logica, ma solo di pregiudizio.


E te lo raccomando, quel governo federale!
La verità è che questa tragedia ha messo a nudo tutti i limiti del modello USA. Un modello disumano, per ragioni diverse, quanto quello della casa rivale URSS.
E, io spero, destinato ad uguale fallimento.

  Visualizza il profilo di royearle  Invia un messaggio privato a royearle     Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 08-09-2005 20:33  
KATRINA: LETTERA APERTA DI MOORE A BUSH

Quest'estate l'amministrazione Bush ha specificamente ridotto il budget del corpo dei genieri di New Orleans per il terzo anno consecutivo: le risorse servono per costruire la democrazia in Iraq...


Caro signor Bush, Ha per caso idea di dove siano tutti i nostri elicotteri? È il quinto giorno dell'uragano Katrina, migliaia di persone sono ancora bloccate a New Orleans e hanno bisogno di essere salvate dal cielo. Dove diavolo possono essere finiti tutti i nostri velivoli militari? Le serve aiuto per trovarli? Una volta ho smarrito la macchina in un parcheggio di Sears. Caspita, che seccatura!

A proposito, sa per caso dove si trovano tutti i soldati della nostra guardia nazionale? Per il tipo di impegno che hanno sottoscritto, come aiutare in caso di disastro nazionale, adesso potremmo proprio usarli. Tanto per cominciare, come mai non erano sul posto?

Giovedì scorso mi trovavo nel sud della Florida e mi sono seduto fuori mentre l'occhio dell'uragano Katrina mi passava sopra la testa.

Allora era solo «categoria 1», ma è stato piuttosto sgradevole. Undici persone sono morte e, ad oggi, ci sono ancora case senza energia elettrica. Quella sera il meteorologo ha detto che la tempesta era diretta a New Orleans. È successo giovedì! Qualcuno l'ha informata? So che non voleva proprio interrompere la sua vacanza, e so quanto le dispiaccia ricevere brutte notizie. Inoltre, aveva dei fundraisers da raggiungere e le madri dei soldati americani morti da ignorare e offendere. Di certo quella donna ha avuto il fatto suo!

Mi è piaciuto soprattutto come, il giorno dopo l'uragano, invece di volare in Lousiana lei è andato a San Diego per partecipare a un party con i suoi compagni d'affari. Non permetta che la gente la critichi per questo: dopo tutto, l'uragano era finito e lei che diavolo poteva fare, turare la diga con un dito?

E non dia ascolto a quelli che nei prossimi giorni riveleranno come lei quest'estate ha specificamente ridotto il budget del corpo dei genieri di New Orleans per il terzo anno consecutivo.

Gli spieghi che anche se non avesse tagliato i fondi per la manutenzione di quegli argini, comunque non ci sarebbero stati i genieri per aggiustarli, visto che aveva in serbo per loro un lavoro di costruzione ben più importante: costruire la democrazia in Iraq!

Il terzo giorno, quando alla fine lei ha interrotto le vacanze, devo dire che mi ha commosso il modo in cui ha fatto scendere dalle nuvole il pilota dell'Air Force One per poter dare un'occhiatina al disastro mentre volavate su New Orleans. Hey, lo so che non poteva certo fermarsi, prendere un megafono, salire su un mucchio di macerie e comportarsi come un comandante in capo. È ovvio!

Ci saranno quelli che cercheranno di politicizzare questa tragedia per usarla contro di lei. Lasci che a dirlo siano i suoi uomini. Non risponda a nessuno. Neanche a quei noiosi scienziati, che avevano previsto quanto è successo perché nel Golfo del Messico l'acqua sta diventando sempre più calda e una tempesta come questa diventa inevitabile. Li ignori, ignori i loro allarmismi sul riscaldamento globale. Non c'è niente di insolito in un uragano talmente grande, che è come un tornado forza quattro che vada da New York a Cleveland.

No, signor Bush, tenga duro. Non è colpa sua se il 30% degli abitanti di New Orleans vive in povertà, o se decine di migliaia di loro non avevano a disposizione un mezzo di trasporto per lasciare la città. Insomma, sono neri! Voglio dire, non è come se fosse successo a Kennebunkport. Se lo immagina lasciare dei bianchi lì sui tetti per cinque giorni? Non mi faccia ridere! La razza non ha niente - niente - a che fare con tutto questo!

Resti dov'è, signor Bush. Soltanto, cerchi di trovare qualcuno dei nostri elicotteri militari per mandarli là. Faccia conto che la popolazione di New Orleans e della Gulf Coast si trovino vicino a Tikrit.

Michael Moore

P.S. Quella madre scocciatrice, Cindy Sheehan, non è più al suo ranch. Lei e dozzine di altri parenti dei morti nella guerra in Iraq adesso stanno attraversando il paese, fermandosi in molte città lungo la strada. Forse riuscirà a raggiungerli prima che arrivino a Washington il 21 settembre.


  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 08-09-2005 20:43  
ridicolo e patetico come al solito

ciccione di merda che va in giro per il mondo in hotel a 5 stelle lusso sfruttando le disgrazie altrui

vada a spalare fango a New Orleans
merdoso
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 09-09-2005 11:47  
quote:
In data 2005-09-08 20:43, Tenenbaum scrive:
ridicolo e patetico come al solito

ciccione di merda che va in giro per il mondo in hotel a 5 stelle lusso sfruttando le disgrazie altrui

vada a spalare fango a New Orleans
merdoso



Se non fosse per il ciccione di merda si potrebbe rivolgere lo stesso invito (e gli stessi insulti) a Giorgio Doppiavvù...

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
  
0.120384 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: