FilmUP.com > Forum > Critica il critico - Bernardo Bertolucci nella storia del cinema
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Critica il critico > Bernardo Bertolucci nella storia del cinema   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore Bernardo Bertolucci nella storia del cinema
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 20-08-2005 02:14  
quote:
In data 2005-08-19 16:30, sgamp2003 scrive:
quote:
In data 2005-08-19 16:26, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2005-08-19 16:15, sgamp2003 scrive:
Bernardo Bertolucci è uno dei maggiori registi italiani


figuriamoci gli altri




Infatti gli altri praticamente non esistono...
Io salvo solo lui , Moretti e Salvatores.
Per il resto il nulla.


_________________
Viviamo, mia Lesbia, ed amiamoci, e le chiacchiere dei vecchi arcigni stimiamole tutte due soldi.
I soli possono sorgere e tramontare; noi, una volta che la breve luce è tramontata, dobbiamo dormire un unica notte eterna.(Catullo)

[ Questo messaggio è stato modificato da: sgamp2003 il 19-08-2005 alle 19:45 ]



Un pò esagerata?
Cmq la considerazione può essere valida negli intenti ma non nel modo di fare cinema.Che effettivamente Bertolucci si rifacesse nell'approccio al cinema agli autori della Nouvelle Vague potrebbe essere un'ipotesi ma fra i film che ho visto non ho mai riscontrato nulla che si potesse avvicinare all'immagine di un Truffaut, ne tantomeno di un Godard.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
sgamp2003


Reg.: 21 Ago 2004
Messaggi: 11260
Da: Roma (RM)
Inviato: 20-08-2005 11:30  
quote:
In data 2005-08-19 20:17, Marienbad scrive:
quote:
In data 2005-08-19 16:30, sgamp2003 scrive:
quote:
In data 2005-08-19 16:26, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2005-08-19 16:15, sgamp2003 scrive:
Bernardo Bertolucci è uno dei maggiori registi italiani


figuriamoci gli altri




Infatti gli altri praticamente non esistono...
Io salvo solo lui , Moretti e Salvatores.
Per il resto il nulla.





Spero che Olmi ti appaia in sogno con una maglia a righe e un artiglio.




Ermanno Olmi non mi piace molto.
E' un grande regista, non vi è dubbio, ma i suoi films non mi hanno lasciato nulla dentro.
Dei suoi films ho visto "Il mestiere delle Armi" e non l'ho gradito e "L'Albero degli Zoccoli" che, a differenza del primo citato da me, è un capolavoro ed è l'unico che ha lasciato in me un impronta di questo regista.

_________________
tesserò i tuoi capelli come trame di un canto,
conosco le leggi del mondo e te ne farò dono...

  Visualizza il profilo di sgamp2003  Invia un messaggio privato a sgamp2003    Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 20-08-2005 13:09  
E gente come Fellini per dirne uno vecchiotto, e Garrone per dirne uno "nuovotto" non ti piacciono?
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
Hypnos

Reg.: 02 Ago 2002
Messaggi: 293
Da: Imperia (IM)
Inviato: 20-08-2005 13:40  
quote:
In data 2005-08-20 02:14, VromeoV scrive:



Che effettivamente Bertolucci si rifacesse nell'approccio al cinema agli autori della Nouvelle Vague potrebbe essere un'ipotesi [/quote]

Ma anche non sempre accreditata, sia chiaro.
Per rifarsi alla Nouvelle Vague Bertolucci dovrebbe riuscire tecnicamente a riprodurre un cinema d'autore che si differenzia, però, in quanto non commerciale.
E' troppo semplice rifarsi, scopiazzare, ma soprattutto attualmente è decisamente inutile visto che si cerca di rendere d'autore anche la più grande merdata commerciale ma venduta al pubblico cinematografico.
Gli manca l'innovazione e l'intento, per questo non potrà mai rifarsi alla Nauvelle Vague ma rimarrà sempre un ricalcatore.
Bertolucci a me ricorda molto la carta carbone, e lo disprezzo abbastanza.

  Visualizza il profilo di Hypnos  Invia un messaggio privato a Hypnos    Rispondi riportando il messaggio originario
sgamp2003


Reg.: 21 Ago 2004
Messaggi: 11260
Da: Roma (RM)
Inviato: 20-08-2005 16:38  
quote:
In data 2005-08-20 13:09, VromeoV scrive:
E gente come Fellini per dirne uno vecchiotto, e Garrone per dirne uno "nuovotto" non ti piacciono?




Garrone non lo conosco...
Fellini non mi piace assolutamente.

_________________
tesserò i tuoi capelli come trame di un canto,
conosco le leggi del mondo e te ne farò dono...

  Visualizza il profilo di sgamp2003  Invia un messaggio privato a sgamp2003    Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 20-08-2005 17:24  
quote:
In data 2005-08-20 13:40, Hypnos scrive:

Bertolucci a me ricorda molto la carta carbone, e lo disprezzo abbastanza.



Ti quoto di nuovo, a distanza di poco tempo.
_________________
Inland Empire non l'ho visto e non mi piace

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
Hypnos

Reg.: 02 Ago 2002
Messaggi: 293
Da: Imperia (IM)
Inviato: 20-08-2005 18:20  
Fellini non fa impazzire nemmeno me, però alcune pellicole si guardano, se non altro per imparare

  Visualizza il profilo di Hypnos  Invia un messaggio privato a Hypnos    Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 20-08-2005 18:22  
Quello che ho visto di Fellini (e non è moltissimo) è stato terribile. Però lo devo ammettere, Bertolucci è senza dubbio più fastidioso.
_________________
Inland Empire non l'ho visto e non mi piace

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
Hypnos

Reg.: 02 Ago 2002
Messaggi: 293
Da: Imperia (IM)
Inviato: 20-08-2005 18:26  
Fellini è imperfetto, ma personale; Bertolucci è fastidioso perchè riesce a recuperare inquadrature già viste e personalizzarle rendendole peggiori dell'originale.
Tra i due allora preferisco l'imperfezione, almeno non mi incazzo.

  Visualizza il profilo di Hypnos  Invia un messaggio privato a Hypnos    Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 20-08-2005 18:29  
Concordo.
Tra l'altro Bertolucci è fenomenale, riesce a riprodurre precisamente certe scelte registiche, privandole di quell'essenza che anima le immagini in movimento.
Mica è facile!

A morte Bertolucci.
_________________
Inland Empire non l'ho visto e non mi piace

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
Hypnos

Reg.: 02 Ago 2002
Messaggi: 293
Da: Imperia (IM)
Inviato: 20-08-2005 18:37  
Quando ho visto The Dreamers mi sono messo a piangere

  Visualizza il profilo di Hypnos  Invia un messaggio privato a Hypnos    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 20-08-2005 18:55  
quote:
In data 2005-08-20 18:37, Hypnos scrive:
Quando ho visto The Dreamers mi sono messo a bestemmiare



_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Hypnos

Reg.: 02 Ago 2002
Messaggi: 293
Da: Imperia (IM)
Inviato: 20-08-2005 18:58  
come ha potuto fare questo?

  Visualizza il profilo di Hypnos  Invia un messaggio privato a Hypnos    Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 20-08-2005 21:21  
Aveva bisogno di soldi...
Se invece ti riferivi a Sandrix, sentiva il bisogno di esprimere la sua cazzoneria.

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
VromeoV
ex "arancino"

Reg.: 27 Ott 2003
Messaggi: 3288
Da: Napoli (NA)
Inviato: 20-08-2005 23:59  
quote:
In data 2005-08-20 13:40, Hypnos scrive:
quote:
In data 2005-08-20 02:14, VromeoV scrive:



Che effettivamente Bertolucci si rifacesse nell'approccio al cinema agli autori della Nouvelle Vague potrebbe essere un'ipotesi



Ma anche non sempre accreditata, sia chiaro.
Per rifarsi alla Nouvelle Vague Bertolucci dovrebbe riuscire tecnicamente a riprodurre un cinema d'autore che si differenzia, però, in quanto non commerciale.
E' troppo semplice rifarsi, scopiazzare, ma soprattutto attualmente è decisamente inutile visto che si cerca di rendere d'autore anche la più grande merdata commerciale ma venduta al pubblico cinematografico.
Gli manca l'innovazione e l'intento, per questo non potrà mai rifarsi alla Nauvelle Vague ma rimarrà sempre un ricalcatore.
Bertolucci a me ricorda molto la carta carbone, e lo disprezzo abbastanza.
[/quote]

Comunque concordo con te.L'unica cosa che Bertolucci mi ha fatto scoprire è che Depardieu c'ha il pesce piccolo.
_________________
E quando l'agnello aprì il settimo sigillo, si fece nel cielo un silenzio di circa mezz'ora. E vidi i sette angeli che stavano dinanzi a Dio, e furon loro date sette trombe…

Io amo Ingmar Bergman

Ho solamente una gran voglia di morire..

  Visualizza il profilo di VromeoV  Invia un messaggio privato a VromeoV     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.115699 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: