FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Babel - Inarritu parte terza
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Babel - Inarritu parte terza   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 Pagina successiva )
Autore Babel - Inarritu parte terza
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 09-11-2006 17:45  
visto che non penso di essere la persona ceh si esprime meglio al mondo, lasciar parlare altri, non mi pare abbia qualche aspetto negativo. Un post poi che vuoi che sia, qui non ci sono problemi di spazio.e comunque questa operazione, l'ho fatta dopo aver spiegato abbondantemnte il mio punto di vista.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
Ahsaas

Reg.: 18 Apr 2006
Messaggi: 779
Da: Parma - India (es)
Inviato: 09-11-2006 18:12  
non dico sia negativo. dico che è inutile e palloso. siamo qui per parlare di cinema, allora parliamo noi. coi nostri mezzi espressivi che possono pure essere incasinati, ignoranti, e quant'altro.
appunto proprio perchè tu hai detto la tua (e anche in modo molto chiaro) che mi sembra inutile citare Mereghetti o chi per veci. Perchè mi suona di "ahò, se lo dicono loro, allora..." anche se conoscendoti, so che non è così. Almeno spero

_________________
http://www.positifcinema.com/

[ Questo messaggio è stato modificato da: Ahsaas il 09-11-2006 alle 18:13 ]

  Visualizza il profilo di Ahsaas  Invia un messaggio privato a Ahsaas  Vai al sito web di Ahsaas     Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 09-11-2006 18:13  
no, ma infatti io lo deicevo per tirar fuori altri spunti di conversazione, non certo per nobilitare la mia opinione.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
Ahsaas

Reg.: 18 Apr 2006
Messaggi: 779
Da: Parma - India (es)
Inviato: 09-11-2006 18:14  
boh non ho letto gl'altri pezzi, quindi forse sbaglio. però mi sa tanto che altri spunti di conversazione non ne tireranno fuori, in quanto sono le solite cose trite e ritrite su Inarritu.
_________________
"E' FINITA" SI DICE ALLA FINE

  Visualizza il profilo di Ahsaas  Invia un messaggio privato a Ahsaas  Vai al sito web di Ahsaas     Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 17-11-2006 17:01  
Lo confesso, Babel mi ha emozionato, sarà "programmaticamente" tragico (ma che sgnifica?), furbo, pieno di "colpi bassi" ma mi ha coinvolto.
Come sempre Inarritù non dice niente di particolarmente nuovo sull'incomunicabilità (tra culture diverse e tra familiari)sulla solitudine, e sulla crudeltà della burocrazia, ma ha il merito di dirlo molto bene con uno stile visionario e pieno di ritmo.Il montaggio frammentato e non lineare può piacere o meno, io trovo che funzioni a meraviglia.
Il pretesto del fucile venduto dal giapponese mi sembra un po' tirato per i capelli, ma trovo che sia un peccato veniale davanti a un affresco di tale intensità emotiva su un'umanità schiacciata dalla solitudine, dal bisogno d'amore, dalla crudeltà del Caso e delle Istituzioni.

L'episodio migliore mi sembra quello della ragazza giapponese, mi sto ancora chiedendo cosa avrà scritto nel biglietto che ha lasciato al poliziotto...una dichiarazione d'amore ? Un grido d'aiuto?

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 17-11-2006 alle 17:30 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 17-11-2006 17:02  
no, rivoleva i soldi del biglietto
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 17-11-2006 17:06  
quote:
In data 2006-11-17 17:02, gatsby scrive:
no, rivoleva i soldi del biglietto




Andrè.., e per una volta che che hai pagato il biglietto per un film che non ti è piaciuto sono giorni che non riesci placare la tua ira ...
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 17-11-2006 17:12  
scusa andrè ma sta cosa fa rideeee

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 17-11-2006 17:19  
e di che.
Comunque lo pago abbastamza spesso il biglietto visto che non posso fare a meno di andare al cinema, è una droga.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 17-11-2006 17:19  
Propongo una colletta!
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 17-11-2006 17:19  
quote:
In data 2006-11-17 17:19, gatsby scrive:
e di che.
Comunque lo pago abbastamza spesso il biglietto visto che non posso fare a meno di andare al cinema, è una droga.




hehehe!!!
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 18-11-2006 22:47  
quote:
In data 2006-11-17 17:19, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-11-17 17:19, gatsby scrive:
e di che.
Comunque lo pago abbastamza spesso il biglietto visto che non posso fare a meno di andare al cinema, è una droga.




hehehe!!!



in effetti.. nel mio portafogli ci sono sempre + biglietti del cinema che scontrini... menomale che è il mio unico vizio... sennò alèèè

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
Verme87

Reg.: 01 Set 2006
Messaggi: 2564
Da: catanzaro (CZ)
Inviato: 02-01-2007 23:51  
Una sceneggiatura stupenda...che s'intreccia alle perfezione e che a tratti è davvero sorprendente...! La regia è perfetta...le scene in Marocco e poi notevoli le sequenze sulla ragazza cinese...
Il cast è ottimo...ogni personaggio è interpretato benissimo...che dire...un film davvero completo...molto bello!
_________________
JEFF BUCKLEY FORUM

SINEAD O'CONNOR FORUM

  Visualizza il profilo di Verme87  Invia un messaggio privato a Verme87     Rispondi riportando il messaggio originario
Thomwitt

Reg.: 29 Dic 2006
Messaggi: 394
Da: Treviso (TV)
Inviato: 03-01-2007 18:56  
Mi spiace dire che Alejandro Gonzalez con questo film ha un pò pisciato fuori dal vaso...Intenso ma solo a tratti. Ha voluto probabilmente strafare e il film non scorre molto. 21 Grammi è di un'altro pianeta. Sicuramente dei tre, il peggiore
_________________
“...Ogni istante dei nostri incontri lo festeggiavamo come un’epifania, soli a questo mondo...Quando il destino ci seguiva passo a passo, come un pazzo col rasoio in mano. ”

  Visualizza il profilo di Thomwitt  Invia un messaggio privato a Thomwitt    Rispondi riportando il messaggio originario
Valens

Reg.: 21 Feb 2004
Messaggi: 657
Da: Genova (GE)
Inviato: 04-02-2007 03:56  
L'ho trovato davvero stupendo, in tutto.
Forse avrei evitato solo la tragicità della "parte messicana" (che comunque è godibile) magari dando un pò di respiro allo spettatore fornendo una visione positiva dell'integrazione razziale. Insomma, avrei fatto concentrare l'attenzione sulle altre 3 storie che ruotano intorno al "fucile maledetto".
A tal proposito, ho però un dubbio che mi si è ficcato in testa e devo capire se è solo una mia pippa mentale o un qualcosa di palese che io ho fatto fatica a cogliere.
SPOILER-SPOILER-SPOILER!!!
Il fucile che il giapponese ha donato ad Hassan è l'arma con cui si è uccisa la moglie? Una mia congettura balorda mi ha in seguito portato a pensare che il padre giap. abbia effettivamente ucciso la moglie e poi, con l'escamotage di regalare il fucile ad Hassan, si sia disfatto delle prove non certo immaginando che gli sarebbe tornato tutto indietro. Anche questa cosa che la figlia "si inventa" che la madre si sia buttata dal balcone, le molteplici visite dei poliziotti quasi a suggerire qualcosa di sordido...Come interpretazione è plausibile e secondo me porterebbe un valore aggiunto al film...ma vorrei sentire altri pareri .

[ Questo messaggio è stato modificato da: Valens il 04-02-2007 alle 03:57 ]

  Visualizza il profilo di Valens  Invia un messaggio privato a Valens  Email Valens    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 Pagina successiva )
  
0.121550 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: