FilmUP.com > Forum > Arte e letteratura - Quali libri state leggendo?
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Arte e letteratura > Quali libri state leggendo?   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 | 202 | 203 | 204 | 205 | 206 | 207 | 208 | 209 | 210 | 211 | 212 | 213 | 214 | 215 | 216 | 217 | 218 | 219 | 220 | 221 | 222 | 223 | 224 | 225 | 226 | 227 | 228 | 229 Pagina successiva )
Autore Quali libri state leggendo?
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 10-02-2010 18:14  
quote:
In data 2010-02-10 17:42, liliangish scrive:

semplificando al massimo: che me ne frega di sapere che forma hanno le tette della protagonista? io voglio sapere quanto è figo il protagonista, invece mi pare piuttosto sfigato, cosicché tutti i maschietti si possano identificare.



Quindi non esistono donne a cui piacciono i protagonisti sfigati? Vuoi dirmi che lo sfigato timido, magrolino e imbranato che alla fine conquisterà la bella di turno (non so se il libro di Zafon sia così, sto generalizzando) esiste solo nei romanzi e nelle teen-comedy americane? Quindi ho vissuto di illusioni! Cercherò di farmene una ragione.

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 10-02-2010 alle 18:19 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 10-02-2010 19:51  
non darle retta
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
joeblack

Reg.: 23 Set 2004
Messaggi: 12354
Da: Roma (RM)
Inviato: 10-02-2010 21:58  
quote:
In data 2010-02-10 17:42, liliangish scrive:
quote:
In data 2010-02-09 21:59, joeblack scrive:
quote:
In data 2010-02-09 21:37, liliangish scrive:

non so se alla Turista potrebbe piacere, tendenzialmente è un libro da maschi.




da maschi? poi magari mi spieghi il motivo di tale definizione...
glielo consigliavo perchè tra quelle pagine è descritta una delle più belle storie d'amore che abbia mai letto, oltre ad una trama originale ed avvincente.





sì ma è raccontata da un punto di vista squisitamente maschile... discorso assai complesso.

semplificando al massimo: che me ne frega di sapere che forma hanno le tette della protagonista? io voglio sapere quanto è figo il protagonista, invece mi pare piuttosto sfigato, cosicché tutti i maschietti si possano identificare.




embè sì.. direi che hai semplificato un pò troppo... al limite tra la stronzata e la cazzata.

  Visualizza il profilo di joeblack  Invia un messaggio privato a joeblack    Rispondi riportando il messaggio originario
83Alo83

Reg.: 26 Mag 2002
Messaggi: 16507
Da: Palermo (PA)
Inviato: 11-02-2010 01:08  
ho comprato e inizierò tra pochi minuti "kafka sulla spiaggia" di Murakami.
il mio coinquilino ha comprato invece "dance dance dance", e ce li scambieremo...

siamo in piena fase murakami...
_________________
Mi contraddico, forse?
Ebbene mi contraddico, ma sono vasto, contengo moltitudini.

  Visualizza il profilo di 83Alo83  Invia un messaggio privato a 83Alo83    Rispondi riportando il messaggio originario
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 11-02-2010 10:23  
quote:
In data 2010-02-10 21:58, joeblack scrive:
quote:
In data 2010-02-10 17:42, liliangish scrive:
quote:
In data 2010-02-09 21:59, joeblack scrive:
quote:
In data 2010-02-09 21:37, liliangish scrive:

non so se alla Turista potrebbe piacere, tendenzialmente è un libro da maschi.




da maschi? poi magari mi spieghi il motivo di tale definizione...
glielo consigliavo perchè tra quelle pagine è descritta una delle più belle storie d'amore che abbia mai letto, oltre ad una trama originale ed avvincente.





sì ma è raccontata da un punto di vista squisitamente maschile... discorso assai complesso.

semplificando al massimo: che me ne frega di sapere che forma hanno le tette della protagonista? io voglio sapere quanto è figo il protagonista, invece mi pare piuttosto sfigato, cosicché tutti i maschietti si possano identificare.




embè sì.. direi che hai semplificato un pò troppo... al limite tra la stronzata e la cazzata.



A me non pare tanto una cazzata visto che il libro e' stato scritto da uomo e gli avvenimenti sono visti attraverso gli occhi di un personaggio maschile...

Alla tua veneranda eta' non ti sei ancora accorto che gli uomini e le donne vedono le cose con occhiali differenti?

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 11-02-2010 10:42  
quote:
In data 2010-02-11 10:23, McMurphy scrive:

Alla tua veneranda eta' non ti sei ancora accorto che gli uomini e le donne vedono le cose con occhiali differenti?



Non ti sei mai chiesto perche' i personaggi principali dei romanzi scritti da uomini siano uomini e viceversa?

E' molto difficile trovare scrittori che sappiano descrivere l'animo femminile senza stereotipi maschili in modo che pure l'universo femminile ci si riconosca...

Prova a leggerti Dolores Claiborne di un King al suo massimo... un esempio di libro dove i personaggi principali sono tutti femminili e noterai la differenza con Zafon

Con questo non voglio dire che L'ombra del vento sia un brutto libro voglio solo dire che Lilian non ha detto una cazzata...


  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
83Alo83

Reg.: 26 Mag 2002
Messaggi: 16507
Da: Palermo (PA)
Inviato: 11-02-2010 10:49  
io infatti leggo raramente libri scritti da donne.
ho bisogno di un punto di vista prettamente maschile.
non è un caso che uno dei miei autori preferiti sia Moravia.


anche se rimango particolarmente colpito dalla capacità di alcuni autori maschi contemporanei di mettersi nei panni di una donna, dimostrando una spiccata sensibilità femminile...tipo ammaniti, o hornby...
_________________
Mi contraddico, forse?
Ebbene mi contraddico, ma sono vasto, contengo moltitudini.

  Visualizza il profilo di 83Alo83  Invia un messaggio privato a 83Alo83    Rispondi riportando il messaggio originario
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 11-02-2010 11:14  
quote:
In data 2010-02-11 10:49, 83Alo83 scrive:
io infatti leggo raramente libri scritti da donne.
ho bisogno di un punto di vista prettamente maschile.
non è un caso che uno dei miei autori preferiti sia Moravia.


anche se rimango particolarmente colpito dalla capacità di alcuni autori maschi contemporanei di mettersi nei panni di una donna, dimostrando una spiccata sensibilità femminile...tipo ammaniti, o hornby...




quoto in tutto...

anch'io ho molta difficolta' a leggere libri scritti da donne

quoto anche quello che dici di hornby... infatti ad esempio lilian ha amato molto "Come diventare buoni" mentre io non l'ho amato piu' di tanto... al contrario di Alta fedelta'

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 11-02-2010 13:00  
quote:
In data 2010-02-11 10:42, McMurphy scrive:

E' molto difficile trovare scrittori che sappiano descrivere l'animo femminile senza stereotipi maschili in modo che pure l'universo femminile ci si riconosca...

Prova a leggerti Dolores Claiborne di un King al suo massimo... un esempio di libro dove i personaggi principali sono tutti femminili e noterai la differenza con Zafon


Dolores Claiborne è fantastico. Anche in Cujo mi colpì molto come attraverso il personaggio di Donna Trenton King seppe descrivere perchè una donna, pur amando suo marito, possa arrivare a tradirlo. Fu istruttivo.

Personalmente anch'io leggo poche scrittrici, ma penso sia solo un caso e alcuni dei miei autori preferiti (King, Evangelisti, Saramago e anche Follett e Yehoshua per quel che ho letto di loro) danno molta importanza ai personaggi femminili.
La più bella galleria di personaggi femminili nella letteratura recente l'ho trovata in Donne informate sui fatti di Carlo Fruttero.
Comunque non ho mai avuto problemi ad appassionarmi alle storie di Isabel Allende, Simona Vinci, Amelie Nothomb (ho letto solo Acido solforico e lo consiglio a tutti), Doris Lessing (Le nonne) e anche due scrittrici poco note come Maryse Condè (Io, Tituba) e Grete Weil (il prezzo della sposa).
Anni fa lessi anche l'autobiografia "romanzata" di Sibilla Aleramo, Una donna, ma ne ricordo poco. Mi piacquero molto anche Le memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar, ma pure quelle le ho lette diversi anni fa e non ricordo molto.
Il discrimine per me è sempre tra romanzo appassionante o romanzo noioso, che l'autore abbia il pene o la vagina non m'interessa.

McMurphy, non te la prendere, ma, per le ragioni di cui sopra, una parte di me continua a sperare che Lilian abbia detto una cazzata almeno in parte.

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 11-02-2010 alle 13:29 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
83Alo83

Reg.: 26 Mag 2002
Messaggi: 16507
Da: Palermo (PA)
Inviato: 11-02-2010 13:49  
quote:
In data 2010-02-11 13:00, quentin84 scrive:

Il discrimine per me è sempre tra romanzo appassionante o romanzo noioso, che l'autore abbia il pene o la vagina non m'interessa.

McMurphy, non te la prendere, ma, per le ragioni di cui sopra, una parte di me continua a sperare che Lilian abbia detto una cazzata almeno in parte.



mi pare che tu non abbia capito molto del discorso di lilian.
_________________
Mi contraddico, forse?
Ebbene mi contraddico, ma sono vasto, contengo moltitudini.

  Visualizza il profilo di 83Alo83  Invia un messaggio privato a 83Alo83    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 11-02-2010 14:13  
quote:
In data 2010-02-11 13:49, 83Alo83 scrive:

mi pare che tu non abbia capito molto del discorso di lilian.


Può darsi che io abbia frainteso anche perchè lei ha volutamente, forse per mancanza di tempo, semplificato un discorso molto complesso. Ma io più che altro non condivido proprio l'assunto di base secondo cui ci sono libri da maschi e libri da femmine. La letteratura è letteratura e basta. Poi può essere popolare o di nicchia, seria o d'evasione (e anche queste poi sono solo etichette), ma sono le uniche distinzioni alle quali concedo una legittimità e fino a un certo punto.
Certo esiste una letteratura per l'infanzia anche se credo che Il Piccolo Principe potrebbe essere apprezzato anche da un adulto così come certe cose di Gianni Rodari e Roald Dahl.
Quindi anche questa distinzione lascia il tempo che trova.


L'etichetta "libro da femmine" poi credo serva solo a fornire un posizionamento commerciale ai romanzi Harmony e ai libri di Sophie Kinsella ed Helen Fielding (detti anche "chick lit").

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 11-02-2010 alle 18:28 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
83Alo83

Reg.: 26 Mag 2002
Messaggi: 16507
Da: Palermo (PA)
Inviato: 11-02-2010 14:22  
nel mio caso parlavo di sensibilità prettamente maschili e/o femminili.
e di penne sensibili più di altre.
(non di libri per femmina e per maschi in sè. non è un discorso da seconda elementare).

la presenza o meno di una spiccata sensibilità femminile/maschile, non è una questione opinabile. e non ha niente a che vedere con la buona o la cattiva letteratura.


_________________
Mi contraddico, forse?
Ebbene mi contraddico, ma sono vasto, contengo moltitudini.

[ Questo messaggio è stato modificato da: 83Alo83 il 11-02-2010 alle 14:25 ]

  Visualizza il profilo di 83Alo83  Invia un messaggio privato a 83Alo83    Rispondi riportando il messaggio originario
liliangish

Reg.: 23 Giu 2002
Messaggi: 10879
Da: Matera (MT)
Inviato: 11-02-2010 14:28  
quote:
In data 2010-02-10 18:14, quentin84 scrive:
quote:
In data 2010-02-10 17:42, liliangish scrive:

semplificando al massimo: che me ne frega di sapere che forma hanno le tette della protagonista? io voglio sapere quanto è figo il protagonista, invece mi pare piuttosto sfigato, cosicché tutti i maschietti si possano identificare.



Quindi non esistono donne a cui piacciono i protagonisti sfigati? Vuoi dirmi che lo sfigato timido, magrolino e imbranato che alla fine conquisterà la bella di turno (non so se il libro di Zafon sia così, sto generalizzando) esiste solo nei romanzi e nelle teen-comedy americane? Quindi ho vissuto di illusioni! Cercherò di farmene una ragione.




no, a me piacciono le storie straordinarie che hanno per protagonisti persone reali(stiche).

uomini e donne.

come i personaggi di Hornby, di Banana Yoshimoto, di Moravia anche, mica no.
Nei romanzi la bellezza delle donne è spesso un elemento fondamentale, come in tutte le forme d'arte; e non è la bellezza femminile che io discuto, ma la sua riduzione alla convenzionalità.

se uno scrittore, per esaltare la bellezza della sua protagonista, non trova di meglio da scrivere che paragonarla a una modella (come fa Zafòn), intanto fallisce nel suo mestiere, e soprattutto tronca l'immedesimazione di qualsiasi lettrice femminile che a certi canoni non corrisponda.

il succo non è che alle donne non piacciano gli sfigati timidi e magrolini... è che agli uomini non piacciano solo le modelle.

mi sbaglio?

inserire una bonazza come una modella, che senza remore si dona al suo ragazzino (scatenando una serie di conseguenze disastrose), per giunta due volte nella stessa storia, significa prendere per il culo il lettore.

lo puoi anche fare (una volta, non due), e lo fa incantevolmente Philip Roth in Indignazione, ma devi trovare una giustificazione, entrare nella testa della ragazza oltre che del ragazzo.
questo Zafòn non lo fa. e probabilmente ci saranno molte scrittrici donne che non lo sanno fare con gli uomini.

ma come non mi sento di consigliare un libro di Fatima Mernissi ad Alo, così non consiglierei Zafòn a una donna.

_________________
...You could be the next.

  Visualizza il profilo di liliangish  Invia un messaggio privato a liliangish    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 11-02-2010 16:00  
quote:
In data 2010-02-11 14:28, liliangish scrive:


il succo non è che alle donne non piacciano gli sfigati timidi e magrolini... è che agli uomini non piacciano solo le modelle.

mi sbaglio?


No, non sbagli. Grazie per aver chiarito.

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
joeblack

Reg.: 23 Set 2004
Messaggi: 12354
Da: Roma (RM)
Inviato: 11-02-2010 21:43  
quote:
In data 2010-02-11 10:23, McMurphy scrive:

Alla tua veneranda eta' non ti sei ancora accorto che gli uomini e le donne vedono le cose con occhiali differenti?



No mc, me ne sono accorto eccome.. piuttosto mi sembra che tu diventi cieco ogni volta che qualcuno contraddice la tua consorte… perché mi sembra abbastanza evidente che il post di lilian, così com’è scritto sopra, sia una cazzata.. che poi nelle sue intenzioni, il significato voleva essere un altro, questo è un altro paio di maniche…
Così come è un altro paio di maniche il fatto che io non condivida neanche il post ‘spiegato meglio’ di lilian in quanto mi sembra che la caratterizzazione che fa zafon della protagonista femminile non sia solo limitata alle sue grazie estetiche.. certo non è lo stesso stile di king ma non mi sembra poi molto dissimile da ammaniti, per esempio, che pure piace a molte donne.


[ Questo messaggio è stato modificato da: joeblack il 11-02-2010 alle 21:45 ]

  Visualizza il profilo di joeblack  Invia un messaggio privato a joeblack    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 | 202 | 203 | 204 | 205 | 206 | 207 | 208 | 209 | 210 | 211 | 212 | 213 | 214 | 215 | 216 | 217 | 218 | 219 | 220 | 221 | 222 | 223 | 224 | 225 | 226 | 227 | 228 | 229 Pagina successiva )
  
0.227524 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: